INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Immacolata, “Attivata procedura per 11 licenziamenti”

"Chiediamo un immediato intervento della Regione e del Comune"

Clinica Immacolata, UIL FPL: «Chieste garanzie»

Sono 11 i licenziamenti previsti alla casa di cura Immacolata di Celano“.

A lanciare l’allarme, dopo la procedura di raffreddamento fallita in Prefettura, sono Florindo De Angelis della Uil Fpl, Marco De Luca di Ugl Salute, Anthony Pasqualone della Fp Cgil e Marcello Ferretti della Cisl Fp. I sindacati avevano indetto lo stato di agitazione di tutto il personale della clinica, a seguito del mancato accordo raggiunto con la proprietà, l’associazione Opera Santa Maria della Pace, al tavolo in Prefettura convocato lo scorso 4 maggio. L’Opera Santa Maria della Pace, in concordato preventivo da marzo del 2021, aveva infatti manifestato la volontà di ridurre i contratti di lavoro a tempo pieno, e negli ultimi giorni, ha attivato una procedura di licenziamento collettivo per 11 unità lavorative: 2 manutentori, 2 fisioterapisti, 4 dipendenti del Cup e 3 amministrativi. 

“I sindacati si attiveranno per continuare a garantire tutti i posti di lavoro e i servizi erogati dalla casa di cura perché non possiamo permetterci di perdere né risorse, né servizi, tantomeno posti di lavoro in un territorio già martoriato e che  da anni sta pagando lo scotto di una gestione poco attiva da parte delle forze politiche – affermano i sindacalisti – Chiediamo un immediato intervento della Regione e del Comune in questa battaglia che stiamo portando avanti da lungo tempo. La clinica da anni garantisce l’eccellenza nelle prestazioni sanitarie ed assistenziali non solo a livello locale, ma anche su tutto il territorio marsicano e oltre i confini regionali”. 

Altre notizie che potrebbero interessarti

La lettera dell’Azzolina: “Oltre 3,7 miliardi per l’Istruzione”

Scrive il Ministro rivolto alla platea di alunni e insegnanti italiana: "L’impegno comune dovrà ...
Redazione IMN

Borse di studio, in Abruzzo quasi mille studenti idonei ma non beneficiari

Barbara Stella (M5S): "È ora che la Regione faccia la sua parte"
Redazione IMN

Comunali a Roseto, D’Eramo: “Entusiasmo crescente su Di Marco”

Annuncia il parlamentare leghista: "Presto big del Partito in città".
Redazione IMN