INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS PRIMA PAGINA

Il Torneo dal cuore solidale a Trasacco: si lotta contro il cancro segnando un goal in piazza

Ad agosto, chissà perché, la vita sembra scorrere sempre meno intensamente di prima. Il pomeriggio passa, la sera resta e la mattina scompare dietro alle occhiaie di una notte brava ed alle ore di sonno in più lasciate, però, a metà sul cuscino della propria camera da letto. Ma Trasacco è sempre in movimento, quasi come un fulmine che, per illuminare le menti, però, non ha bisogno del classico cielo sereno. Partirà il 17 agosto prossimo, la prima edizione di un Torneo di calcio a 5 organizzato da Barbara Verna e Cesidio Corsi, dedicato alla candida figura di Rebecca Ippoliti, bimba di appena 11 anni di età, volata via troppo presto lo scorso anno per colpa del mostro nero del tumore.

Quest’estate, quindi, grazie anche alla collaborazione e all’energia di gruppo, proprio con il calcio si tenterà di dare davvero un sonoro schiaffo alla malattia. Il torneo di calcio a 5, un vero e proprio Memorial, durerà sino al giorno 25 di agosto, e verrà realizzato nel mezzo della rinnovata e ristrutturata Piazza Matteotti. L’evento sportivo e sociale assieme rientra nelle manifestazioni ricomprese sotto il cappello totalizzante di ‘Trasacco Agosto’; è, di fatti, patrocinato dall’Amministrazione comunale, guidata del sindaco Mario Quaglieri. «Abbiamo noleggiato – spiegano i due organizzatori alla Redazione – un campo col manto in erba sintetica, con il gonfiabile posto a cornice. Il torneo è suddiviso in due momenti: la sera sarà dedicata alla competizione fra adulti, mentre il pomeriggio verrà occupato totalmente dal gioco a squadre dei più piccoli. Per ora, saranno 12 in tutto le compagini di ‘grandi’ che prenderanno parte alla manifestazione. – dicono – Può giocare davvero chiunque: uomini e donne, anche se, almeno per ora, le giocatrici in gonnella, per così dire, scarseggiano», affermano.

20622297_1768405533174785_2224938505934530958_nPer partecipare alla competizione dell’amicizia (aggiungiamo noi) occorre pagare una quota di iscrizione pari a 150 euro a squadra, la quale dovrà essere composta al massimo da 10 persone. Ogni bimbo, invece, pagherà 10 euro singolarmente, e farà parte di una squadra composta, al massimo, da sette componenti. «Tanti anni fa – spiega Barbara – esisteva il beach soccer all’Ara. Oggi, invece, abbiamo cercato di rinverdire, all’incirca, questa bellissima tradizione sportiva, anche se in maniera diversa. Un evento, lo ricordo, che dà la mano anche al mondo del sociale. Con tutti i migliori auspici della nuova piazza, infatti, – afferma – speriamo che il Torneo possa far divertire e ridere assieme». Sotto le magliette da calciatore, però, batterà un cuore solidale: il contest sportivo, infatti, sarà totalmente dedicato a Rebecca Ippoliti, piccolo angelo incantato di Trasacco, volato in cielo prematuramente lo scorso anno, nel mese di luglio 2016, all’età di 11 anni per colpa di una brutale malattia che non si è riuscita a debellare. Il Torneo, quindi, avrà le vesti di un Memorial affettivo e reattivo a tutti gli effetti, proprio in merito alla lotta contro ogni forma di tumore esistente.

«Purtroppo – affermano gli organizzatori – è già trascorso un anno dalla scomparsa della piccola Rebecca. A fronte di ciò, abbiamo deciso all’unanimità che una parte delle quote raccolte circa la partecipazione al Torneo dei più piccoli, verrà devoluta per il bene della ricerca contro il mostro del cancro. Questo gesto, seppur lieve, renderà speciale il ricordo di una bambina che ha lasciato un vero solco nel cuore di tutti. Un ringraziamento speciale va ai familiari, che ci hanno permesso di organizzare il Torneo e al Comune. Speriamo, infine, solo di essere in grado di riuscire ad onorare al meglio questo ‘impegno’ morale e fare in modo che la memoria di Rebecca resti viva il più a lungo possibile nel cuore di chi l’ha conosciuta in vita». La manifestazione avrà anche dei premi finali, in moneta, per gli adulti, mentre per i bimbi calciatori, saranno previste delle medaglie al collo per tutti i partecipanti. Sarà possibile, inoltre, iscriversi alla competizione entro questa sera stessa. Da domani, invece, spazio alla formazione dei gironi competitivi. A Trasacco, il mese di agosto non è la fine dell’estate, ma l’inizio di un sorriso a forma di luna piena.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Presentato il report sui tumori: strumento fondamentale per la prevenzione oncologica

Redazione IMN

Univaq: il Tar annulla il numero chiuso per psicologia

Redazione IMN

Capistrello, Carabinieri in Comune, l’opposizione: «Situazione insostenibile»

Redazione IMN