INFO MEDIA NEWS
NEWS Sport

Il Pucetta scalda il mercato e annuncia l’arrivo di Marco Silvi e Lorenzo Giovagnorio

L’A.S.D. Pucetta è lieta di annunciare che Marco Silvi, difensore classe ’99, ex Balsorano, e Lorenzo Giovagnorio, esterno alto classe 2000, ex Marsica Calcio 2006, sono due nuovi giocatori del Pucetta.

Per Marco Silvi, dopo l’annata passata in Promozione con il Balsorano, un’altra esperienza nel campionato di Promozione. Ecco le prime parole dopo la firma: «Da questo campionato mi aspetto delle soddisfazioni viste le ambizioni societarie, l’entusiasmo e il calore dei compagni. Ne conosco alcuni, come Giammarco Di Girolamo, Luigi D’Agostini e Luca Morgante, per non parlare del direttore sportivo Ugo Petitta che per me è solo una garanzia. So come lavora lui e so che cosa significa lavorare con lui. Il mister? Non lo conosco, ma non vedo l’ora di conoscerlo. Inoltre mi stimola la possibilità di crescere e imparare lavorando al cospetto di difensori come Bisegna e Martini. Spero di fare bene per me e per tutta la gente che mi ha voluto fortemente qui. Ho avuto contatti anche con altre squadre, ma il Pucetta mi ha voluto più di tutte e anche se vivo distante, non ho esitato a sposare la causa gialloblù».

Lorenzo Giovagnorio è il fuoriquota più giovane della rosa con i suoi 17 anni. Ecco le sue prime impressioni: «Ho accettato l’offerta del Pucetta per il progetto che mi è stato proposto e poi per la categoria della Promozione che è un campionato molto stimolante. Conosco alcuni giocatori soprattutto tra quelli più giovani. Dove può arrivare il Pucetta? Come primo anno di Promozione e per l’organico che ha, credo che possa arrivare tranquillamente a metà classifica, anche se poi ci può sempre essere qualche sorpresa. Staremo a vedere».

 

 

Fonte e foto Ufficio Stampa ASD Pucetta

 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Balsorano, insieme per la ‘Tombolata della solidarietà’

Redazione IMN

Teatro Dei Marsi: Metropolis rivive attraverso ‘I Solisti Lombardi’

Redazione IMN

Tagliacozzo riaccoglie il Volto Santo: oggi e domani la festa della Fede e della Municipalità

Redazione IMN