INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Il primo Gin artigianale aquilano debutta a Pescara

Nella città adriatica il “67Cento” avrà l’occasione di farsi conoscere anche grazie alla presenza dei produttori, Riccardo Marino e Tommaso Ciuffetelli Totani

Dopo il successo della serata di lancio tutta aquilana, attraverso un evento diffuso in oltre 20 locali del centro storico, e il complessivo apprezzamento di bartender e pubblico, debutta a Pescara il primo gin artigianale prodotto interamente all’Aquila, il “67Cento”, con uno dei mascheroni delle 99 Cannelle in etichetta.

Sabato prossimo, 12 settembre a partire dalle ore 17, nell’enoteca Naturalmente Vino di viale Marconi 128, una degustazione gratuita delle due linee per adesso prodotte nella distilleria di Ocre (L’Aquila) condurrà alla scoperta del prodotto, nato da un innovativo progetto di collaborazione con il Parco nazionale della Majella, che ha fornito una gamma di essenze di montagna poi ripiantate in un orto botanico alle porte del capoluogo d’Abruzzo.

Nella città adriatica, in costante crescita e sempre precursore di mode e tendenze anche enogastronomiche, il “67Cento” avrà l’occasione di farsi conoscere anche grazie alla presenza dei produttori, Riccardo Marino, ingegnere gestionale e Tommaso Ciuffetelli Totani, esperto in comunicazione e marketing, che illustreranno qualità e caratteristiche del gin, raccontandone la storia e suggerendo abbinamenti.

Durante l’evento, oltre alla degustazione dei due gin, assoluti o in miscelazione, sarà infatti possibile ascoltare direttamente dai proprietari dell’etichetta aquilana la genesi dei prodotti e della giovane azienda, con tanti aneddoti e curiosità.

Saranno inoltre distribuiti una serie di gadget brandizzati.

Due per il momento le linee di gin prodotte: il Botanical Gin, molto orientato su un gusto erbaceo, a base di santoreggia di montagna, issopo, aghi di pino e tante altre botaniche, e il Foragad Gin, che si ispira a tutte quelle erbe che crescono spontaneamente sulle colline e sulle montagne che circondano la città (sono presenti l’ortica, la rosa canina, la melissa e il finocchietto selvatico).

Da più di una settimana, intanto, è attiva la vendita anche ai privati ed è possibile acquistare i gin unicamente attraverso il sito www.67cento.com.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ritrovata viva una sciatrice 26enne inglese dispersa in montagna a Passolanciano

Redazione IMN

Escursione di inizio anno al Rifugio “Piero Concia”

Domenica 12 gennaio appuntamento nel Parco Sirente-Velino
Redazione IMN

Avezzano, tentata rapina: in manette un 23enne

Redazione IMN