INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Il Premio Nobel Kip Thorne al Gran Sasso

Il fisico statunitense al GSSI per parlare delle nuove frontiere dell’astronomia gravitazionale

Il Gran Sasso Science Institute martedì 15 ottobre alle ore 18.00 ospiterà nel proprio Auditorium Kip Thorne, fisico statunitense, dal 2017 premio Nobel per la fisica e consulente scientifico dei film Interstellar e Contact.

Thorne, uno dei padri fondatori dell’astronomia gravitazionale, terrà una conferenza sulle frontiere di questa disciplina che sarà aperta al pubblico e potrà essere seguita anche in lingua italiana grazie ad un sistema di traduzione simultanea. Al professore emerito di fisica è da attribuire la prima osservazione sulle onde gravitazionali, i cui fenomeni sono oggi osservabili attraverso le increspature da essi prodotte nel tessuto dello spazio-tempo. È uno dei massimi esperti a livello mondiale delle implicazioni astrofisiche della relatività generale di Einstein.

Il grande pubblico lo conosce per la sua teoria dei “wormhole”, cunicoli spazio-temporali che ipoteticamente potrebbero essere sfruttati per viaggiare nell’universo ad una velocità maggiore di quella della luce, un’intuizione che fa da sfondo a film di fantascienza come Interstellar di Nolan o a romanzi quale ad esempio Contact di Sagan.

L’Auditorium è sito in via Michele Iacobucci 2 e l’ingresso è libero, chi vorrà usufruire della traduzione dovrà inoltre dotarsi dell’applicazione “Converso” e utilizzare i propri auricolari per ascoltare l’audio.

Altre notizie che potrebbero interessarti

La Marsica protagonista al Tuscany Open: il Centro Taekwondo di Celano si classifica come seconda società

Redazione IMN

Trasacco su Striscia la Notizia per il Depuratore, la replica di sindaco e Cam

Non è tardata ad arrivare la replica del primo cittadino di Trasacco, Cesidio Lobene sulla ...
Redazione IMN

Giunta Regionale: alla Lega spetteranno 4 assessorati e la vicepresidenza

Redazione IMN