INFO MEDIA NEWS
NEWS Sport

Il Giro d’Italia fa tappa in Abruzzo

È stato presentato giovedì il tracciato della 28esima edizione del Giro d’Italia Internazionale Femminile Elite, in programma dal 29 giugno al 9 luglio prossimi e valevole come prova del Women’s World Tour. La manifestazione sportiva nazionale dedicherà una tappa, la sesta, che si svolgerà tutta a Roseto. Le atlete si confronteranno mercoledì 5 luglio in un circuito cittadino di 116 chilometri.

«È un appuntamento importante per tutta la città che avrà occasione, anche con questa manifestazione sportiva di carattere internazionale, di mostrare la sua attrattiva turistica, la sua bella spiaggia, le sue belle colline. – dice il sindaco Sabatino Di Girolamo – La tappa è il frutto di continui contatti tenuti nei mesi scorsi con gli organizzatori, per assicurare a Roseto un evento così qualificante. Ringrazio l’assessore al Bilancio, Antonio Frattari, e il consigliere con delega allo Sport, Marco Angelini, per questo lungo lavoro di preparazione. Auspico che ci sia una stagione all’insegna di eventi di questo livello, per dare a Roseto una presenza turistica sempre più numerosa».

La Rai è la televisione ufficiale del Giro Rosa, con la sintesi delle dieci tappe commentate da Stefano Rizzato su Raidue. Il direttore Giuseppe Rivolta ha presentato le dieci tappe: «Dopo la partenza da Aquileia a Grado con la inedita cronosquadre di 11,5 chilometri, si procede con la prima tappa in linea, ancora in terra friulana, da Zoppola (Pordenone) a Montereale Valcellina (Pordenone). Il primo trasferimento è in Veneto, dove si disputeranno la San Fior (Treviso) – San Vendemiano (Treviso) e la Occhiobello (Rovigo) – Occhiobello (Rovigo), con quest’ultima che per l’occasione è stata denominata ‘DeltaPo Outlet Family Stage’. Dal Veneto ci si sposta nelle Marche, dove è prevista una durissima cronometro individuale a Sant’Elpidio a Mare, caratterizzata da due corti ma impervi strappi. La tappa successiva a Roseto degli Abruzzi sarà destinata alle velociste. Ben diverse sono la Isernia – Baronissi (Salerno) e la Baronissi – Palinuro (Salerno), con salite impegnative vicina al traguardo e dalla distanza ragguardevole di oltre 140 chilometri ciascuna. Il traguardo della penultima tappa è a Polla e si raggiungerà dopo un’altra tappa incerta e ricca di saliscendi, mentre il gran finale di Torre del Greco (Napoli) avrà il Vesuvio terreno fondamentale per andare a caccia della definitiva maglia rosa».

 

 

Fonte AGI

Foto di http://www.ilpost.it

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Caccia, nuove procedure per il rilascio delle autorizzazioni

Redazione IMN

Pucetta, alla vigilia della gara contro il Piano della Lente parola a Capitan Bisegna

Redazione IMN

VIDEO. Cinema2day nella Marsica, tutti in tilt per il cult: 3416 biglietti venduti a 2 euro l’uno

Gioia Chiostri