INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS SLIDE TV

Il gioiello ufficiale del Giro d’Italia parla lancianese: nasce “Evol”

Protagonista è la ruota, simbolo del mondo che cammina, va avanti e non si arresta. Il gioiellare è stato presentato ufficialmente ad aprile a Lanciano. Il gioiello è stato progettato dalle sorelle Debora e Tiziana Cerrone, di Lanciano.

E’ nato il gioiello abruzzese ufficiale del Giro d’Italia: si chiama Evol e ricorda, anche nel nome, un po’ il segnale dell’evoluzione, concetto che dovremmo avere, in realtà, come asso nella manica e nel taschino, quasi in ogni occasione della vita. Simbolo del gioiello è la ruota di una bicicletta: sinonimo di rinascita, rivoluzione e di un mondo nuovo che va avanti e cammina senza voltarsi.

Il Gioiello Ufficiale del Giro d’Italia è stato presentato a Lanciano, il mese scorso, alla presenza del sindaco Mario Pupillo e degli assessori della Cultura e dello Sport, Marusca Miscia e Davide Caporale.

Questo il messaggio del primo cittadino: “Quando la genialità e la creatività di artigiani e professionisti lancianesi incontrano il più importante evento sportivo italiano che conta su milioni e milioni di spettatori in tutto il mondo succedono cose meravigliose”.

“Il gioiello ufficiale del 104° Giro d’Italia arriva da Lanciano, dalla nostra Città, dal nostro tessuto culturale e artigiano la cui ricchezza è confermata da questo successo che è di tutta Lanciano. EVOL è stato pensato, ideato, progettato nella nostra Città dalle sorelle Debora e Tiziana Cerrone gioielli, raccontato e comunicato dal graphic designer Luca Di Francescantonio: un progetto dal respiro internazionale ma fortemente radicato nell’ispirazione nella nostra Lanciano che ha conquistato la RCS, la società che organizza il Giro, a tal punto da farne il gioiello ufficiale dell’evento più seguito a livello internazionale”, afferma ancora il sindaco.

“Un grande successo di chi ha lavorato e puntato sull’occasione di ospitare dopo 21 anni una partenza di tappa in occasione della #LancianoTortoreto. Complimenti vivissimi alle sorelle Cerrone e a Di Francescantonio per questo traguardo eccezionale che ci rende orgogliosi. Viva Lanciano! Viva il Giro d’Italia!”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Il PD Abruzzo apre la mobilitazione dei circoli

"Avviamo la mobilitazione dei circoli del Partito Democratico in Abruzzo"
Redazione IMN

Festività natalizie in sicurezza: arrestato latitante romeno ad Avezzano

Redazione IMN

Avezzano bum bum, Nuorese al tappeto sotto i colpi di Leto e Marolda

Alice Pagliaroli