INFO MEDIA NEWS
Servizi video VIDEO

Il Covid ferma ancora il calcio abruzzese

Ufficiale lo stop fino al 23 gennaio per Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria. Sospesa fino al 30 attività giovanile

Il Covid torna ad abbattersi sul mondo del calcio abruzzese. Ufficiale lo stop dei campionati di Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria fino al 23 gennaio. Il Comitato regionale ha ufficializzato la decisione insieme alla creazione di una nuova cabina di regia di gestione della crisi epidemiologica, composta dal Commissario Straordinario della Lega Dilettanti, Giancarlo Abete, dal fiduciario medico Tranquilli e da tutti i presidenti dei Comitati Regionali d’Italia.

“Vogliamo che siano valutate le esigenze e le differenti situazioni all’interno dei territori, cercheremo di prendere decisioni quanto più condivise possibili”, ha spiegato il presidente Ezio Memmo.

Alla luce dell’incidenza dei casi covid, i Comitati Regionali stanno varando un programma progressivo di rientro in campo dopo le festività.
In Abruzzo nessuna modifica per i campionati apicali, vale a dire Eccellenza maschile e femminile, Serie C1 di calcio a 5 e calcio a 5 femminile), che riprenderanno il cammino come da programma.

Negli altri campionati (dalla Promozione fino alla Terza Categoria, insieme a C2 e serie D di Calcio a 5) si ripartirà il 23 gennaio con lo scivolamento delle date dei calendari di 2 settimane; nei campionati di attività giovanile si ripartirà il 30 gennaio con lo scivolamento delle date dei calendari di 3 settimane.
Fino al 23 gennaio saranno recuperate tutte quelle gare rinviate o spese nel 2021. Rinviate invece a data da destinarsi le gare di Coppa Italia di Promozione e della Coppa Abruzzo di Prima e di Seconda Categoria.

Saranno rivisti anche i protocolli anti contagio in attesa delle nuove disposizioni attese dal governo e dal dipartimento per lo sport.

In Eccellenza si torna in campo mercoledì 5 gennaio con il recupero tra Virtus Cupello e Giulianova. Domenica 9 gennaio, come da programma, in calendario la terza giornata di ritorno.

Non stanno però a guardare i club di Promozione sul fronte mercato. Il più attivo è il Pucetta, che nei primi tre giorni dell’anno ha ufficializzato gli arrivi di Santino Cittadino, attaccante classe ’99 dal Cutro, in Eccellenza laziale, e di Alberto Mattei, centrocampista classe ’99 in prestito dall’Amitenrina ma già con un passato nel Pucetta dal dicembre 2017 al marzo 2020. Forze fresche per la formazione a disposizioni di Giannini, ancora impantanata nelle zone basse della classifica.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Una croce sulla montagna di Trasacco

Voluta dagli Alpini, sarà illuminata dal fotovoltaico
Redazione IMN

VIDEO. Avezzano Calcio, altra domenica nera: la Vis Pesaro vince per 2-1 e lascia a secco i biancoverdi

Alice Pagliaroli

Cerchio si dà allo sport: ok nuova palestra

Avviati i lavori anche per il nuovo complesso scolastico
Redazione IMN