INFO MEDIA NEWS
Servizi video VIDEO

Il Commercio di Avezzano guarda al post-Covid

Comune mette sul tavolo 350 mila euro per ristori attività a fondo perduto

L’Amministrazione comunale di Avezzano (L’Aquila) guarda al post-Covid e mette sul tavolo misure a sostegno del Commercio in vista della ripartenza.

La somma messa a disposizione dalle casse comunali a favore di quanti, micro e piccole imprese, liberi professionisti e medie/grandi realtà imprenditoriali, in questo momento storico stanno pagando un dazio troppo elevato e senza precedenti, dettato da un’emergenza sanitaria e al tempo stesso economica, è pari a 350 mila euro a fondo perduto.

È un risultato che arriva a seguito di un intenso lavoro di squadra basato su un dialogo continuo e costante tra politica, tecnici e Associazioni di categoria”, hanno ribadito in un’intervista l’assessore al ramo di Avezzano Pierluigi Di Stefano, e i presidenti della I e della III Commissione, rispettivamente Lucio Mercogliano e Carmine Silvagni.

“Si tratta di misure concrete che danno sostegno agli operatori economici e rinnovata voglia a chi, come i presidenti delle Associazioni di categoria, peraltro loro stessi imprenditori, rappresentano un saldo punto di congiunzione tra l’Ente pubblico e il tessuto imprenditoriale locale”, hanno spiegato.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Scatta l’intesa fra i Parchi d’Abruzzo e la Bolivia: verso il protocollo

Gioia Chiostri

LFoundry, UILM: tutto tace

Contratto di solidarietà in regime fino a maggio
Redazione IMN

Roberta Maiolini intervista l’Abruzzese fuori sede

Roberta Maiolini intervista Gino Bucci
Redazione IMN