Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS

Il Castello Orsini apre le porte al Maestro Jacopo Sipari

Mercoledì 14 settembre, la città di Avezzano, ospiterà il ‘Gran Galà Sinfonico’ dell’Orchestra Filarmonica di Benevento con i fiati della Marsica, diretta dal Maestro Jacopo Sipari, di Pescasseroli, con i Solisti e Maestri Emilia Di Pasquale, pianoforte e Giuseppe Iacobucci, tromba.

Il concerto, di chiusura alla rassegna ‘I suoni dell’arte’, verrà presentato sabato 10 settembre alle ore 11, presso la sala conferenze del Comune di Avezzano, alla presenza del vice sindaco Amatilli, il direttore d’orchestra Jacopo Sipari del  direttore artistico dell’orchestra filarmonica di Benevento e il Presidente del Rotaract di Avezzano.

Il progetto ‘I suoni dell’arte’, ideato dall’associazione Arteficio, ha come obiettivo la produzione di eventi culturali da sviluppare su tutto il territorio marsicano. Per ogni esibizione, viene prescelto uno dei luoghi simbolo della Marsica, caratterizzato da un particolare interesse artistico-culturale. La rassegna di concerti ha preso il via il 23 luglio scorso ed il concerto di chiusura sarà diretto dal Maestro Jacopo Sipari.

Sarà il Castello Orsini a fare da cornice ad  una cosi prestigiosa esibizione sonora che vedrà protagonista un talento abruzzese, ormai conosciuto, apprezzato e stimato in tutto il mondo, il Maestro Jacopo Sipari da Pescasseroli.

Nato nel 1985 e molto vicino, sentimentalmente parlando, alla città aquilana, non ha tardato a manifestare il suo talento musicale; già all’età di sedici anni, infatti, ha diretto il suo primo concerto. Ad oggi, si posiziona, nella classifica, come uno dei più giovani direttori d’orchestra d’Italia. Eccelso anche in ambito scolastico, laureatosi all’età di 22 anni alla Facoltà di Giurisprudenza con il massimo dei voti, Jacopo Sipari diventa  ben presto avvocato del Foro di Roma, assistente di Diritto Penale presso l’università di Roma Tre, nonché il più giovane avvocato del Tribunale Apostolico della Rota romana.

Nel mondo della musica, è considerato tra i più promettenti direttori d’orchestra italiani: attualmente è direttore stabile dell’Orchestra Sinfonica Marco dell’Aquila e direttore ospite del Coro Lirico Siciliano e del Coro Lirico Giuseppe Verdi.

Interprete impeccabile della musica di Rossini e Mozart, seppur ancora molto giovane, il Maestro Sipari vanta già numerosi riconoscimenti professionali; solo per citarne alcuni: il 21 ottobre del 2014, ha ricevuto il premio ‘Italia Giovane’ da Franco Frattini, per i suoi meriti nella musica, mentre il 29 aprile dello stesso anno è stato nominato ‘Il più giovane membro dell’accademia Tiberina’.

Legato profondamente alla sua terra nativa, segnata dal terremoto del 2009, il 6 aprile 2014, il Maestro di Pescasseroli ha diretto in Mondovisione, il concerto istituzionale per il quinto

anniversario delle vittime del terremoto dell’Aquila, nella Basilica di San Giovanni in Laterano. Ha da sempre calcato palcoscenici importantissimi, dalla Basilica di San Pietro passando per le più prestigiose sale da concerto europee, fino ad approdare negli Stati Uniti. Tutte le sue esecuzioni sono sempre patrocinate dalle istituzioni più importanti, sia in Italia che all’Estero. Nella sua giovane carriera, non sono mancate, inoltre, neanche partecipazioni cinematografiche. ha collaborato, infatti, con il Maestro Ennio Morricone.

I suoi molteplici impegni non gli impediscono, comunque, di studiare e migliorarsi; diviso tra Londra e Los Angeles, dove attualmente vive, si adopera con continuità e costanza per perfezionare il suo talento.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Abruzzo, ok alle risorse economiche per migliorare gli impianti sportivi

Redazione IMN

Al via il Piano degli investimenti sull’Edilizia sanitaria abruzzese: 84 milioni di euro ‘vale’ il nuovo Ospedale avezzanese

Redazione IMN

Le Muse Ritrovate: la grammatica oltre il correttore automatico

Redazione IMN