INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Il carabiniere aggredito è stato operato e sta bene

L'appuntato dell'Arma dei Carabinieri è stato operato ieri, all'Ospedale San Salvatore dell'Aquila.

L’operazione è andata a buon fine: l’appuntato dei Carabinieri, in forza al Nucleo radiomobile della Compagnia di Avezzano, è stato sottoposto ad operazione nella giornata di ieri. Tutto è andato per il meglio: la prognosi resta ancora riservata. L’uomo è ancora ricoverato al Reparto di Chirurgia Maxillo Facciale del San Salvatore dell’Aquila, diretto dal primario Tommaso Cutilli.

L’appuntato scelto Vito La Mendola aveva riportato, a seguito dell’aggressione subita, una frattura scomposta del setto nasale e del seno mascellare destro. Anche due altri suoi colleghi intervenuti sono rimasti feriti, con una prognosi di 15 e 3 giorni, rispettivamente.

Probabilmente, potrà tornare al lavoro tra 8 mesi al massimo. Tanta la solidarietà espressa dalle voci politiche, sindacali e sociali.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Arrivano alla vigilia di Pasqua i buoni spesa a Luco dei Marsi

Il sindaco: “Fare arrivare i buoni spesa nelle case dei cittadini in tempo per la Pasqua era per ...
Redazione IMN

Sisma 5.3, elicottero dei Vigili del Fuoco in ricognizione

Redazione IMN

VIDEO. Si rinnova il volto comunale, riconferme a San Benedetto dei Marsi, sindaco eletto a Massa dopo il Commissariamento

Gioia Chiostri