INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Il Capodanno dell’Abruzzo: sarà festa nelle piazze delle maggiori città

Cinque, quattro, tre, due, uno. Il countdown che precede la mezzanotte è l’atto di fine anno per tutti, grandi e piccoli. Il nuovo anno termina ed inizia, del resto, allo stesso modo per chiunque, con il conto alla rovescia, la mano occupata a stappare lo spumante, i bicchieri in alto, pronti a schioccare nel brindisi d’auguri. L’Abruzzo, nel giorno di San Silvestro, risuonerà dell’urlo ‘ambo’ al primo numero estratto nelle tombolate delle serate in famiglia, della ‘Brigitte Bardot Bardot’ cantata all’unisono, nei trenini formati da chi ha scelto di chiudere l’anno con il veglione, dell’odore di cotechino e lenticchie che riempie l’atmosfera di un nuovo anno che comincia.

La festa più attesa dal mondo intero è ormai arrivata, e saranno, soprattutto, le piazze di paesi e città ad accogliere l’anno che verrà con la musica. Le quattro province d’Abruzzo hanno provveduto, infatti, all’organizzazione di vari eventi che non faranno, di certo, annoiare tutti i temerari che, con sciarpa e cappello come scudo al freddo, riempiranno le piazze pronti a brindare sotto le stelle di fine 2016. Molte le possibilità, quindi, offerte dai principali centri abruzzesi, a incominciare da quelle presentate dal territorio chietino.

dsc_7007-large-300x200-1-300x200Varietà di eventi destinati a soddisfare palati dai gusti differenti, quelli in programma sul calendario decembrino di Chieti. La città teatina, infatti, ha anticipato i festeggiamenti della notte di San Silvestro con un gran Galà di Fine Anno, tenutosi ieri, 30 dicembre, in cui ospite d’onore è stata l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, i cui brani eseguiti sono riecheggiati tra le mura dello splendido Teatro Marrucino. Tutt’altra musica oggi, 31 dicembre. Gli appassionati della montagna avranno la possibilità di passare un insolito Capodanno tra le cime della Majelletta, compiendo una piacevole ciaspolata, dal basso tenore di difficoltà. 15401035_369754323374191_1646785979246007711_n

Spostandosi verso Guardiagrele, invece, un classico Capodanno in piazza vivacizzerà la tranquillità perenne della ‘città di pietra’, citata nelle prose dannunziane.  Piazza Santa Maria Maggiore, infatti, diverrà un parco dei divertimenti a cielo aperto: musica, area drink, animazione e spettacoli di vario genere regaleranno una festa a trecentosessanta gradi agli abitanti del posto.

15578952_1247747231931416_5008848428191337396_nFine anno in grande stile anche per la vicina Pescara. Qui l’appuntamento immancabile è a Piazza della Rinascita, dove l’energia dei Negrita, gruppo musicale amato da milioni di italiani, travolgerà i presenti. Un Capodanno esplosivo quello pescarese, a partire dalle ore 23, infatti, terminata l’esibizione dei Negrita, ci sarà spazio per un Dj Set che regalerà la musica per ballare e scatenarsi, con il pensiero rivolto soltanto alla mezzanotte, per brindare a un nuovo anno che comincia. Gli angoli del corso pescarese, poi, sorprenderanno i presenti divenendo la cornice per spettacoli artistici e comici, per grandi e piccini. Da non dimenticare, infine, il regno della movida pescarese, ovvero Corso Manthonè. I due vicoli in cui la zona è suddivisa saranno gremiti, come ogni anno da tradizione, di giovani, impegnati nel fare tappa all’interno di tutti i numerosi locali, scavati nelle caratteristiche cantine di pietra degli antichi edifici.

15672655_1712405322421876_3322108801449488430_nL’altra provincia costiera d’Abruzzo, Teramo, offrirà un bel Capodanno alla sua gente. Piazza della Libertà ospiterà, infatti, in concerto Giuliano Palma. Il cantante del tormentone ‘Pes’ farà scatenare i presenti, regalando alcune ore di totale spensieratezza, a quanti hanno deciso di trascorrere la fine dell’anno con il sottofondo delle note del cantautore italiano. Dalle ore 23, poi, ancora musica con i Sosta Vietata e un entusiasmante Dj set a cura di Radio R9.

15094286_1848647062048853_1499622997868733392_nIl vicino borgo di Arsita, invece, sarà sede del Capodanno più folkloristico d’Abruzzo. Per le vie del centro ci sarà infatti la Capolenta, una festa fatta di musica, angoli enogastronomici e divertimento, che farà pulsare il cuore di Arsita.

Dulcis in fundo, il Capodanno del Capoluogo aquilano. Dalle 22 e 30 partirà una vera e propria maoutput_immagine-phpratona di eventi, presentati da Marco Ciriaci e Nadia Rinaldi. Tra show di cabaret, Dj Set e Video Mapping, si attenderà il conto alla rovescia, nell’ampia cornice di Piazza Duomo. Capodanno immerso tra le sensuali note e melodie latine, quello che vivrà, invece, chi sceglierà di raggiungere i Portici di San Bernardino. Infine, sarà Piazza Chiarino a regalare una fine dell’anno speciale ai più piccoli, dove le mascotte dei Manà Manà divertiranno tutti i bambini presenti. Poi, anche qui, spazio alla musica del Dj Set. Tre eventi festivi concomitanti per salutare un anno trascorso e prepararsi a un presente ancora tutto da scoprire e scrivere insieme.

Proprio ‘Insieme’ sembra essere, allora, la parola d’ordine per festeggiare il Capodanno nelle piazze d’Abruzzo. Il grande abbraccio della collettività per dire addio a un anno che lascerà dietro di sé colori e sapori, gioie e dolori, rimpianti e sogni. Con la speranza condivisa che il 2017 sia per tutti un nuovo inizio povero di delusioni ma ricco di successi.

 

Foto di: dentroriodejaneiro.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. A Magliano de’ Marsi il Museo dell’Uomo e della Natura dedicato ad un grande paladino dell’ambiente

Gioia Chiostri

Aspiranti agenti di polizia locale, pubblicato l’elenco degli ammessi alla fase successiva

Redazione IMN

Progetto Hadriaticum: firmato protocollo con la Regione Spalatino-Dalmata

Redazione IMN