INFO MEDIA NEWS
NEWS Sociale

Il Burraco diventa un gioco che protegge le donne: ecco come

Contare più stelle in cielo che donne sulle terra a causa del Tumore al seno, significa far vincere la notte a discapito del giorno. Significa, cioè, far vincere la sconfitta umana. A fronte di ciò, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori della Provincia di L’Aquila, nell’espressione delle sue volontarie e del suo presidente, il medico chirurgo e senologo Antonio Addari, ha organizzato per domenica prossima, 15 gennaio, presso gli interni del ristorante ‘Cecé’ di Avezzano, lungo Via Nuova, un torneo di Burraco con annessa raccolta fondi.

Il cancro al seno è la nuova ferita umanitaria e sanitaria del XXI secolo. Si tratta della seconda edizione del Torneo di Burraco, allestita dal gruppo di Volontarie della Lilt di L’Aquila, mirata proprio a sconfiggere il pregiudizio, la non conoscenza e l’allarme psicologico e fisico che attorniano questa buia malattia.

Il gioco di carte, a coppie, si terrà il giorno 15 dicembre, di domenica, a partire dalle ore 16. Ovviamente, verranno raccolti fondi, durante la serata a premi, per sostenere la causa della prevenzione femminile.

IMG_6120Per partecipare al Torneo sensibile e sociale, il costo è di 20 euro a persona, compresa la cena. Giocatrice della prima ora, sarà anche Miss Lilt L’Aquila 2016, Annabruna Di Iorio, proveniente direttamente da quel di Chieti. Il Burraco, quindi, anima di tavolate, feste in famiglia, pomeriggi insieme condivisi e cenette romantiche, prenderà uno spirito diverso, ad Avezzano.

Si attendono partecipanti, quindi, per quella che si ipotizza già essere la lunga marcia del 2017 della Lilt AQ, all’insegna, sempre, dello scopo della salute. Combinazione vincente, non si cambia.

 

 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Aquila: Biondi incontra sindaci di Avezzano, Sulmona e Castel Di Sangro

Redazione IMN

Incendio nella notte a Meta, frazione di Civitella Roveto: in fiamme edificio di quattro piani abitato da tre famiglie

Redazione IMN

Plus Ultra: prima uscita in Coppa Abruzzo, di fronte la San Benedetto Venere

Alice Pagliaroli