INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

I terremoti non smettono: ieri notte altre 12 scosse tra L’Aquila e Rieti

Trema la notte tra la Provincia di L’Aquila e la Provincia di Rieti. Si susseguono, di fatti, gli eventi tellurici: non lasciano in pace e non lasciano dormire tranquilli. Sono state 12 le scosse di terremoto registrate sin dalla mezzanotte di ieri sera, nelle aree del Centro Italia colpite già dal sisma del 24 agosto 2016.

La più forte è stata quella di magnitudo locale pari a 3.2, ed è stata registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) alle ore 2 e 35, in Provincia di Rieti, ad una profondità di 10 chilometri. L’epicentro è stato individuato tra i Comuni di Amatrice, Campotosto e Capitignano, la nuova zona rossa d’Italia.

La scossa si è verificata a 4 chilometri da Amatrice e a 7 da Campostosto, in Provincia di L’Aquila.

Alle ore 5 e 5 minuti, invece, una scossa di magnitudo pari a 3.2 è stata registrata dalla sala simica dell’Ingv di Roma, nel Mare Ionio Meridionale, ad una profondità di 23 chilometri.

Foto di: Ingv

Fonte: Agi

Altre notizie che potrebbero interessarti

Tagliacozzo apre le porte alla mostra di Gino Amicuzzi

Artista avezzanese in campo da cinquant’anni
Redazione IMN

Nuovi ed efficaci mezzi per la squadra operaia dei lavori pubblici di Avezzano

Redazione IMN

Lavori pubblici Magliano: “Negati fondi”

Il gruppo di minoranza “Magliano rinasce” esprime il proprio rammarico per il mancato finanziamento ...
Redazione IMN