INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

I ragazzi dell’Istituto “G. Galilei” vincono il Premio dedicato alla lotta alle mafie

Il prossimo 23 maggio la consegna del premio a Palermo

L’Istituto Superiore “Galileo Galilei” si aggiudica il Premio Nazionale “Falcone e Borsellino” promosso dal Ministero dell’Istruzione e dalla Fondazione Falcone in occasione della tragica ricorrenza dei delitti di mafia. Con un video, incentrato sulle note della canzone “Money” dei Pink Floyd, i ragazzi marsicani hanno voluto raccontare la mano delle mafie sull’economia. Il progetto, al quale hanno lavorato i professori Antonella Tuzi, Franco Alviani, Patrizia Piccinini e Iuvanita Santilli, intende sottolineare la trasformazione della mafia da impresa famigliare a multinazionale che agisce all’interno di un complesso sistema di scatole cinesi.
Gli studenti del “G. Galilei” riceveranno il premio il prossimo 23 maggio presso il carcere “Ucciardone” di Palermo. Parteciperanno alla consegna il dirigente scolastico Corrado Dell’Olio, i docenti che hanno lavorato al progetto e le studentesse Arianna Turri, Alessandra Camasso, Sofia Di Renzo, Valerie Fontana.
Gli studenti vincitori sono: Alessandra Camasso, Vittoria Castellani, Fabio Cerasoli, Ilaria Cucinelli, Emanuele D’Alfonso, Franco Di Gianfilippo, Sofia Di Renzo, Valerie Fontana, Camilla Ilii, Jehona Ismaili, Giovanni Liberati, Gioia Muliere, Miriam Palma Parvati, Erika Ranalli, Arianna Turri.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Tasse sisma: il Decreto Gentiloni approda in Parlamento

Redazione IMN

L’Aquila, tre arresti per furto di capi d’abbigliamento

Redazione IMN

Elicottero precipitato: le autopsie su Zavoli e Matrella

Redazione IMN