INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

I 25 migranti non sono più a Paterno

La Prefettura dell'Aquila, dopo attente valutazioni, ha deciso. I migranti, 25 in tutto, sono stati trasferiti.

Dopo attente valutazioni, soprattutto sulla destinazione d’uso della struttura, l’ex istituto professionale di Paterno, in Avezzano, la Prefettura, alla fine, ha deciso per il trasferimento dei cittadini extra-comunitari ospitati.

I 25 migranti, quindi, non alloggeranno più nella frazione avezzanese. I richiedenti asilo sono stati trasferiti in un’altra struttura. I migranti sono stati trasferiti, almeno stando alle prime notizie trapelate, fuori Regione.

Sulla questione, si era espresso l’ex sindaco della città, Gianni Di Pangrazio, che aveva annunciato in una nota stampa: “Struttura inidonea, il Prefetto intervenga”.

L’ex centro di formazione professionale Ial Cisl, quindi, non è risultato idoneo all’accoglienza. “Le perplessità da me manifestate nei giorni scorsi – ha dichiarato il candidato sindaco – hanno trovato conferma da quanto rappresentato dal dirigente del Settore Urbanistica del Comune di Avezzano e dal Commissario Prefettizio Mauro Passerotti. Anche i rilievi in corso da parte della Polizia Locale sembrerebbero confermare le criticità tecniche e sanitarie già evidenziate”.

Seguiranno aggiornamenti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Lavoro, ASL condannata al pagamento per giusta retribuzione

Per ogni lavoratore una somma dai 4 agli 8 mila euro
Redazione IMN

Cinque denunce per furto, ricettazione e possesso grimaldelli

L’operazione dei Carabinieri dell’Aquila ha consentito il recupero di 10 mila euro di refurtiva
Redazione IMN

Al Botticelli di Collelongo in scena ‘Ritratti’: stasera e domani il doppio appuntamento con le ‘Beatrici’

Kristin Santucci