INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA Servizi video

Guardia Ecozoofila: Libertini nuovo coordinatore

Cambio della guardia dopo le dimissioni dell'ex coordinatore Tudico

Guardia Ecozoofila: Libertini nuovo coordinatore

In seguito alle dimissioni dell’ex Coordinatore della Guardia Ecozoofila Nazionale Matteo Tudico, è stato nominato alla guida dell’associazione Onlus Davide Libertini.

L’ex Coordinatore ha affermato di essere soddisfatto del lavoro svolto per la sua associazione. Gli obbiettivi raggiunti sono numerosi e significativi: acquisto di un autoveicolo e di attrezzature di servizio; una sede operativa; stipulazione di Convenzioni con i Comuni di Avezzano e di Collelongo, Riserva Del Salviano, Dendrocopos (Zompo lo Schioppo) e Associazione Tartufai della Marsica; consulenza gratuita di un avvocato della zona, resosi disponibile per le numerose esigenze riguardante l’associazione, al quale vanno i più sentiti ringraziamenti; organizzazione eventi legati all’ambiente e agli animali e la creazione di una struttura efficiente e organizzata.

L’ex Coordinatore ha affermato: “Il raggiungimento dei miei obbiettivi è frutto del lavoro sinergico di ogni singolo socio. Oggi ho l’onore di poter lasciare tutto questo al nuovo Coordinatore Davide Libertini, che riuscirà sicuramente a valorizzare e potenziare questa associazione Onlus. Ringrazio tutti quelli che mi hanno supportato in questo cammino e che mi hanno sostenuto in tutte le decisioni prese.
Il mio orgoglio principale consiste nell’aver contribuito al miglioramento di un’associazione poco conosciuta e che presentava numerose problematiche.”

La nomina è avvenuta sotto la direzione del Comandante Interregionale Antonio Di Loreto.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Regione Abruzzo verso il rilancio del distretto minerario della Majella: prossimo passaggio la V.I.A

Redazione IMN

I sindaci di Abruzzo e Lazio disertano incontro con ministro De Micheli

Gli amministratori in protesta contro il ministro
Redazione IMN

Giorgio Fedele interviene sul Testo Unico Commercio

"Borghi e aree interne messe in ginocchio dai centri commerciali"
Redazione IMN