INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Gran Sasso, salta l’esperimento Sox: «Un successo per la difesa del territorio»

«Apprendiamo con grande soddisfazione l’annullamento dell’esperimento Sox, iniziativa che era completamente incompatibile con la sicurezza dell’acqua del Gran Sasso che disseta 700.000 persone».

Lo annunciano dal Forum H2O e aggiungono: «Questo esperimento, su cui si erano accesi i riflettori solo grazie ad una segnalazione anonima e allo studio e divulgazione dei documenti da parte della Mobilitazione per l’Acqua del Gran Sasso, aveva importanti limiti ed errori in termini di pianificazione fin dall’origine. Infatti avevamo scoperto in fase autorizzativa che non erano neanche stati valutati i rischi e verificati i divieti di legge esistenti per la presenza delle captazioni idropotabili. Ora continueremo con il prossimo obiettivo, far adempiere agli obblighi di legge per l’allontanamento delle 2.300 tonnellate di sostanze pericolose (1.292 tonnellate di Trimetilbenzene nell’esperimento Borexino e 1.000 tonnellate di acqua ragia dell’esperimento LVD) stoccate nei Laboratori in pieno contrasto con l’art.94 del Testo Unico dell’Ambiente, D.lgs.152/2006. Il popolo dell’acqua si è mobilitato e ha portato ad un nuovo successo per la difesa del territorio, prima con la manifestazione ad Assergi a Luglio e poi con quella di Teramo a Novembre. Siamo per la ricerca scientifica ma come in ogni cosa ci sono dei limiti. Qui esiste una priorità, la tutela di un acquifero tra i più importanti d’Europa».

 

 

Fonte ASIpress

Foto di https://oggiscienza.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Aquila: 6 trapianti di rene in 10 giorni, indirizzati ad altri ospedali italiani cuore, polmoni, fegato e pancreas

Gioia Chiostri

Donna morta a Carsoli, fermato il compagno

Redazione IMN

Avezzano: ‘La Befana del Vigile’ domani in visita a Piazza Risorgimento

Redazione IMN