INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Giunta Marsilio: i provvedimenti adottati ieri

Adottati numerosi provvedimenti

Si è svolta ieri, in videoconferenza la giunta regionale presieduta dal presidente Marco Marsilio per l’adozione di numerosi provvedimenti. Per la concessione di contributi per l’anno 2020, relativamente alle attività cinematografiche, audiovisive e multimediali, secondo la LR n. 98/1999 , approvato, su proposta dell’assessore Mauro Febbo, l’atto di indirizzo per le attività legate alla cultura cinematografica, audiovisiva e multimediale. La Regione concede contributi a seguito di emanazione di avviso pubblico garantendo un finanziamento pari al 50 per cento della spesa e per un contributo massimo di 30mila euro. Assegnato, su proposta dell’assessore Guido Quintino Liris il contributo economico di 15mila euro all’evento agonistico sportivo nazionale organizzato dal Comune di Vittorito ‘Campionato Italiano Endurance Junior e Young Rider 2020’ e previsto dal 9 all’11 ottobre già rinviato per motivi legati alle restrizioni dovute all’emergenza del COVID 19. Attribuito l’incarico di Autorità di Gestione del programma IPA CBC 2007-2013 al dirigente del Servizio Autorità di Gestione Unica FESR FSE, Carmine Cipollone, allo scopo di completare le procedure di chiusura del Programma, come sollecitato dalla Commissione Europea e dall’Agenzia di Coesione Territoriale.

Rinnovato, su proposta dell’assessore Nicoletta Verì, l’accreditamento istituzionale per la struttura ambulatoriale ‘Istituto Diagnostico Italiano Madonna del Ponte’ di Lanciano. Recepito l’accordo Stato/Regioni per la cessione del sangue e dei suoi prodotti per uso di laboratorio e per la produzione di dispositivi medico – diagnostici in vitro. La giunta, su proposta dell’assessore Piero Fioretti ha recepito quanto previsto dal Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca n. 1178/2019 sulle modalità di individuazione dei beneficiari e i criteri per l’erogazione delle borse di studio in favore degli studenti residenti nella Regione Abruzzo e frequentanti le scuole secondarie di secondo grado statali e paritarie o i percorsi triennali di IeFP – anno scolastico 2019/20. L’importo della borsa di studio è concesso in misura non inferiore a 200 euro e il livello di ISEE per poter accedere non deve essere superiore a euro 15.748,78. Inoltre si affida ai Comuni la raccolta delle domande, la valutazione formale della loro ammissibilità e la trasmissione degli elenchi delle domande ammissibili alla Direzione regionale competente.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Controsenso: si comincia domani da Avezzano

Al via la VII edizione del festival della comunicazione nell’ex scuola Montessori
Redazione IMN

Paterno senza respiro: squadra rientrata dalla Sardegna e già a lavoro

Alice Pagliaroli

Rubano al market e tentano di investire poliziotto: arrestati

Un uomo e una donna di etnia rom sono stati arrestati a L’Aquila per furto
Redazione IMN