INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sport

Giro d’Italia arriva in Abruzzo: arrivo a Roccaraso

Lo specialista britannico della cronometro Alex Dowsett stacca tutti nel finale per arrivare da solo al traguardo. João Almeida conserva Maglia Rosa alla vigilia dell'arrivo in salita di Roccaraso.

Alex Dowsett (Israel Start-Up Nation) ha colto il suo primo successo in una tappa in linea, sette anni dopo la vittoria della cronometro della Corsa Rosa a Saltara.

In fuga dal mattino con altri cinque corridori, ha attaccato nel finale per arrivare da solo a Vieste dove non ha potuto trattenere l’emozione sul traguardo.

I suoi compagni di fuga Salvatore Puccio (Team Ineos Grenadiers) e Matthew Holmes (Lotto – Soudal) hanno completato il podio di giornata mentre João Almeida (Deceuninck-Quick Step), arrivato con il gruppo, ha conservato la Maglia Rosa alla vigilia della frazione di montagna di Roccaraso.

Il vincitore di tappa di ieri Alex Dowsett ha dichiarato: “Abbiamo lottato tanto per una vittoria come questa. Oggi avevamo un piano per andare in fuga e ci siamo riusciti insieme al mio compagno Brändle. È incredibile ottenere un successo così e, al tempo stesso, un enorme sollievo. Questo 2020 è caratterizzato dall’incertezza e non ho ancora un contratto per il prossimo anno. Voglio continuare a fare il corridore, per me non è un lavoro ma quello che mi piace fare e in cui sono bravo. A gennaio diventerò padre, ammetto di essere preoccupato ma non vedo l’ora. Deve essere emozionante quanto vincere la tappa di oggi”.

Saranno 3 i giorni del giro in Abruzzo: oggi con partenza da San Salvo e arrivo in salita a Roccaraso Aremogna; lunedì giorno di riposo e martedì altra tappa tutta abruzzese con la tappa Lanciano – Tortoreto.

Tappa 9 SAN SALVO-ROCCARASO (Aremogna) – 208km

Tappone appenninico caratterizzato da un elevato dislivello complessivo (oltre 4000 metri).

Dopo un breve tratto lungo la costa adriatica, si affrontano i saliscendi dell’entroterra fino a Guardiagrele per poi scalare, in sequenza, il Passo Lanciano, il Passo di San Leonardo e il Bosco di Sant’Antonio.

Salite di elevata lunghezza, la prima anche con pendenze a doppia cifra.

Dopo Pescocostanzo e Rivisondoli si raggiunge Roccaraso, dove comincia l’ascesa finale.

LE PILLOLE STATISTICHE

Seconda vittoria al Giro d’Italia per Alex Dowsett dopo la cronometro di Saltara del 2013.

Per la sua seconda vittoria ha dovuto attendere 7 anni 4 mesi e 29 giorni.

29esima vittoria britannica al Giro, le stesse della Colombia (8° posto di tutti i tempi).

L’ultimo successo inglese era stato quello di Chris Froome a Bardonecchia nel 2018.

RISULTATO DI TAPPA

1 – Alex Dowsett (Israel Start-Up Nation) – 200 km in 4h50’09”, media 41.358km/h
2 – Salvatore Puccio (Team Ineos Grenadiers) a 01’15”
3 – Matthew Holmes (Lotto Soudal) s.t

CLASSIFICA GENERALE

1 – João Almeida (Deceuninck – Quick-Step)
2 – Pello Bilbao (Bahrain – McLaren) a 43”
3 – Wilco Kelderman (Team Sunweb) a 48″

MAGLIE

Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – João Almeida (Deceuninck – Quick-Step)

Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti – Arnaud Démare (Groupama – FDJ)

Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers)

Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – João Almeida (Deceuninck – Quick – Step), indossata da Harm Vanhoucke (Lotto Soudal)

Altre notizie che potrebbero interessarti

Attentato a Berlino, la ragazza italiana dispersa forse è sulmonese

Redazione IMN

Influenza stagionale, al via vaccinazioni nell’aquilano

Si inizierà mercoledì 6 novembre con 54mila dosi
Redazione IMN

I.I.S. “A. D’Aosta” L’Aquila, Provincia avvia lavori per copertura

Gli interventi verranno completati entro cinque mesi
Redazione IMN