INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA

Giovane centauro perde il controllo e si schianta, correva verso il Santuario della Madonna di Candelecchia: recuperato dall’elisoccorso

IMG_7500E’ successo a Trasacco, lungo la via che conduce al ben noto Santuario della Madonna di Candelecchia, in questo primo pomeriggio di aprile, verso le ore 16 circa. Un giovane centauro (D.C.), originario di Torano, in sella alla sua moto da cross, sarebbe andato ad impattare contro una roccia, rimanendo ferito, secondo una prima e sommaria ricostruzione dell’accaduto ed andando a finire in un fosso limitrofo alla carreggiata.

Il motociclista, di età intorno ai 20 anni, stava, al momento dell’incidente, scendendo dal Santuario montano lungo la strada, probabilmente tornava indietro, sulla via del ritorno, dopo essere arrivato in cima. Il giovane è uscito fuori strada.

IMG_7503Sul posto, sono intervenuti i sanitari del 118 di Pescina e i Carabinieri della locale stazione di Trasacco. I primi ad arrivare sul luogo dell’incidente, sono stati gli operatori del 118 medicalizzato di Pescina, i quali hanno trovato il ragazzo riverso a terra, sull’asfalto, in stato di semicoscienza.

A recuperarlo dal fosso, sono stati alcuni passanti e automobilisti. Il personale del 118 ha immediatamente provveduto ad una prima stabilizzazione del ferito, effettuando, successivamente, un rendez-vous con l’elisoccorso. Si è reso necessario, infatti, anche l’intervento dell’Elisoccorso dell’Aquila. Il ferito, con trauma cranico e toracico – da valutare ovviamente ancora in Ospedale – è stato recuperato tramite un verricello da due operatori sanitari, avvinghiati ad una fune. Una volta arrivato al piazzale del Santuario, il giovane è stato trasportato, sempre in volo, all’Ospedale San Salvatore di L’Aquila. Ancora non si hanno notizie certe circa la gravità o meno della condizione del ferito.

AGGIORNAMENTO.

Il ragazzo, al momento dell’impatto, era senza casco. Attualmente si trova in gravi condizioni di salute ricoverato presso il Reparto di Rianimazione dell’Ospedale San Salvatore di L’Aquila. Nell’incidente avrebbe, infatti, battuto la testa. Una volta soccorso, il giovane e’ stato anche sedato poiché accusava dolori forti e molteplici.

AGGIORNAMENTO.

Il giovane, non appena giunto al Pronto Soccorso aquilano, è stato perso in carico dal Reparto di Rianimazione. Alle ore 20 e 58, è stato sottoposto ad intervento chirurgico in condizioni critiche, in sala operatoria. La famiglia è stata informata della situazione e delle condizioni del ragazzo e si trova ora al Nosocomio dell’Aquila. La sua vita è a rischio.

Foto di: Fernando Stati

Altre notizie che potrebbero interessarti

Rapina al Conad: arrestati gli autori, un foggiano e un ascolano

Redazione IMN

Luco dei Marsi ‘Tree Friendly’, iniziano gli interventi sulle alberature

Redazione IMN

Rivende auto usate ’fresche’, in realtà i chilometri percorsi erano almeno il doppio: denunciato per truffa

Redazione IMN