INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Giocano a carte in circolo privato, 5 sanzioni

Sanzione di 400 euro per 5 persone, chiusura del circolo per 5 giorni

La Squadra volante del commissariato di Atri sabato pomeriggio è intervenuta a Silvi presso un circolo ricreativo dove era stata segnalata la presenza di più persone che, in barba alla normativa vigente, giocavano tranquillamente a carte. Nel corso del blitz, i poliziotti hanno avuto modo di accertare che 5 persone si erano riunite “per la partita del sabato pomeriggio”, incuranti del divieto previsto dalla normativa vigente che, tra l’altro, dispone la sospensione di ogni attività dei circoli in ragione dell’ordinanza del Ministero della Salute con cui la Regione Abruzzo è qualificata Zona Rossa fino al 3 dicembre prossimo. I trasgressori si sono visti notificare la sanzione amministrativa di euro 400 ciascuno.

Per il gestore del circolo è scattata anche la chiusura provvisoria di 5 giorni dell’attività (da scontare a partire dal momento della possibile riapertura). Già nei giorni scorsi la Volante del Commissariato di Atri era intervenuta in Pineto dove era stata sospesa l’attività di palestra organizzata “privatamente” da più persone in un luogo chiuso, sanzionando così altre cinque persone dedite ad esercizi ginnici.

Altre notizie che potrebbero interessarti

A Cerchio aprirà il primo Gruppo Appartamenti per la terza età: il ‘Cerchio della Vita’ ha un nuovo indirizzo

Gioia Chiostri

“O amor mio primo o d’amor dolce aurora”, il San Valentino aquilano si rinnova per la 12esima volta

Redazione IMN

Trasacco butta a terra l’Ovidiana: nessun rimorso e nessun rimpianto fino alla fine

Gioia Chiostri