INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Genovesi, istituiremo assessorato politiche comunitarie

Il candidato sindaco di Avezzano: "Strategico per agganciare treno europa con finanziamenti veri per lo sviluppo della città e della Marsica"

“Uno dei primi atti della nuova Giunta comunale di Avezzano a trazione Lega sarà l’istituzione di un assessorato alle politiche europee, strategico per poter agganciare il treno dell’Europa dove ci sono finanziamenti veri, reali e concreti. Sarà un assessore non politico, ma tecnico, in grado di dialogare al meglio con l’Europa, a noi interessa essere pragmatici, non creare assessorati strettamente politici”.

Così il candidato sindaco della Lega alle elezioni di Avezzano, Tiziano Genovesi, nella conferenza stampa che si è tenuta ad Avezzano, alla presenza dell’europarlamentare dei salviniani Massimo Casanova, del coordinatore regionale, il deputato Luigi D’Eramo e del parlamentare Vannia Gava, ex sottosegretario all’Ambiente e responsabile nazionale del dipartimento Ambiente della Lega.

“Plaudo alla scelta del candidato sindaco, Tiziano Genovesi, di istituire un assessorato per l’Europa, chiudiamo così la filiera di collegamento tra territorio ed Europa, a cui aggiungeremo presto Roma, non appena torneremo al governo”, ha commentato Casanova.

Il 40enne imprenditore aveva già annunciato nei giorni scorsi la istituzione di un assessorato comunale all’Agricoltura, “altro comparto vitale per Avezzano e la Marsica”. “Un imprenditore la mattina si sveglia e apre le serrande della sua azienda per poter creare PIL, per poter creare posti di lavoro. Quando saremo forza di governo, quando sarò sindaco di questa città la mattina aprirò le porte del comune per poter far funzionare questa macchina amministrativa come deve lavorare una normale azienda, generando progetti e programmi – ha continuato Genovesi -. Quando si inizia un percorso importante c’è necessità anche del sostegno e delle coperture politiche per poter portare avanti quelle che sono le idee programmatiche che stiamo mettendo in campo per questa città. Oggi qui c’è già una filiera perfetta, con la rappresentanza del livello regionale con il coordinatore D’Eramo, del Parlamento con Gava, e dell’’Europarlamento con Casanova”.

“Avezzano deve agganciare treni importanti, con Massimo Casanova e col suo staff stiamo lavorando già da tempo con l’obiettivo di intercettare fondi europei su asset strategici come l’agricoltura, l’ambiente e il patrimonio culturale. Nel momento in cui saremo a palazzo di Città, questa azione avrà ovviamente una potente accelerazione, ma laddove dovessimo essere, malauguratamente, forza di opposizione il nostro impegno sarà lo stesso perché abbiamo Avezzano nel cuore – ha sottolineato ancora il candidato sindaco della Lega -. Le risorse europee sono importanti per investire sulle grandi realtà industriali presenti all’interno del nostro tessuto industriale, senza perdere di vista quella che è la piccola e media impresa, per attrarre investitori che credono in questo territorio che vanta una posizione strategica, in virtù della sua vicinanza con Roma e con Napoli”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Presepi in mostra a Petrella Liri

Il 30 novembre l’esposizione dei presepi artigianali di Angela Moscatiello e Andrea ...
Redazione IMN

Sisma L’Aquila e Acquedotto Gran Sasso nel master UniTe

L’Università degli studi di Teramo punta su diritto energia e ambiente
Redazione IMN

Ad Avezzano lezioni virtuali dalla Metrò

La palestra organizza lezioni virtuali su Facebook
Redazione IMN