INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

GDF: reclutamento tre allievi riservato a parenti “vittime del dovere”

Tutte le informazioni sono state pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale il 10 settembre

La Guardia di Finanza recluta tre allievi finanzieri parenti diretti del personale delle Forze di Polizia che sia deceduto o reso permanentemente invalido al servizio. Dunque un’opportunità riservata al coniuge o ai figli superstiti, nonché ai fratelli o alle sorelle delle “vittime del dovere”. Tutte le informazioni sono state pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale il 10 settembre.

Possono partecipare i cittadini italiani che, alla scadenza del termine per la presentazione della domanda, abbiano compiuto il 18° anno di età, non abbiano superato il giorno di compimento del 26° anno d’età e siano in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione ai corsi per il conseguimento della laurea.

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere compilata esclusivamente mediante la procedura telematica disponibile sul portale attivo all’indirizzo “https://concorsi.gdf.gov.it”, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato.
I concorrenti, che dovranno essere in possesso di P.E.C., dopo aver effettuato la registrazione al portale, potranno accedere, tramite la propria area riservata, al format di compilazione della domanda di partecipazione.
Sul predetto sito internet è possibile acquisire ulteriori e più complete informazioni di dettaglio sul concorso e prendere visione del bando.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Screening nel Teramano: 29 i positivi

Circa 8 mila i test rapidi antigenici effettuati
Redazione IMN

Evade i domiciliari: trovato lungo Corso Vittorio Emanuele, finisce in manette

Alice Pagliaroli

Pucetta forza nove: espugna Luco dei Marsi e si fa bella anche in Coppa

Alice Pagliaroli