INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

‘Garanzia Lavoro’: appuntamento a Pineto per le informazioni sui due avvisi della Regione

Un incontro rivolto ad aziende e portatori di interesse per comprendere meglio i criteri, le modalità e l’iter burocratico per accedere ai due avvisi di ‘Garanzia Lavoro’, l’iniziativa della Regione Abruzzo per le nuove assunzioni di lavoratori a tempo indeterminato o per la trasformazione di contratti in essere da tempo determinato a tempo indeterminato.

 

 

È quanto proposto da Luciano Monticelli, consigliere regionale e Presidente della Commissione Politiche Europee della Regione Abruzzo, che ha organizzato, per giovedì 20 dicembre alle ore 18, presso la sala consiliare del Palazzo Polifunzionale di Pineto, un momento di confronto con le istituzioni, ma soprattutto con i tecnici per studiare nel dettaglio gli avvisi in questione.

 

 

«L’idea – spiega in proposito Monticelli – è quella di chiamare a raccolta aziende, datori di lavoro e portatori di interesse affinché sia ben chiaro cosa finanziano tali avvisi, chi sono i destinatari, qual è la documentazione necessaria e come fare concretamente per partecipare alla selezione, in modo da incentivare quanto più possibile la partecipazione a un avviso che ritengo estremamente importante per dare ossigeno a un comparto che oggi sta davvero soffrendo».

 

 

Sono infatti ben 12 i milioni di euro, nell’ambito delle risorse del Fondo Sociale Europeo, che la Regione Abruzzo ha scelto di mettere a disposizione per sostenere le imprese che assumono dipendenti a tempo indeterminato. Più in particolare, il primo avviso riguarda il regime ‘de minimis’ e ha una dotazione di 6 milioni 970mila euro. È previsto un contributo di 8mila euro per ogni assunzione di uomini di età compresa tra 18 e 49 anni, che sale a 10mila euro per le donne e gli over 50. Il secondo avviso, invece, è per il regime ‘in esenzione’: la dotazione è di 5 milioni di euro, dei quali 2 milioni e 30mila per le aziende dell’area di crisi complessa. I contributi sono gli stessi del ‘de minimis’.

 

 

 

«Le istanze di finanziamento – continua Monticelli – potranno essere presentate sulla piattaforma telematica della Regione fino al 1 aprile 2019. Sono previste procedure semplificate per la concessione dei fondi e anche la possibilità, previa sottoscrizione di polizza fideiussoria, dell’anticipazione del contributo. Per questo motivo invito tutti ad essere presenti giovedì 20 dicembre a Pineto: insieme a Piergiorgio Tittarelli, direttore del Dipartimento Sviluppo Economico della Regione Abruzzo, avremo occasione di approfondire tutti i dettagli degli avvisi, in modo da aiutare concretamente coloro che sono interessati».

 

 

 

Assieme a Monticelli e Tittarelli saranno presenti anche Robert Verrocchio, sindaco di Pineto, Cleto Pallini, vicesindaco di Pineto con delega alle Attività Produttive e Alberto Dell’Orletta, consigliere comunale di Pineto con delega all’Urbanistica.

 

 

Fonte: Luciano Monticelli, Consiglio regionale d’Abruzzo

 

Foto di: Libertas

 

 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Valle Peligna unita contro l’ok alla centrale Snam, 22 sindaci riconsegnano le fasce

Claudia Ursitti

VIDEO. Ecco come cambia Collelongo, il sindaco fa il punto ad un anno e mezzo dal suo insediamento

Gioia Chiostri

VIDEO. Il San Benedetto Venere non sbaglia: basta un gol per battere la Federlibertas Bugnara

Redazione IMN