INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA

Gal Terre Aquilane «sotto attacco», oggi pomeriggio la resa dei conti

Si prevedono momenti di tensione nelle stanze del Gal: è giunto questa mattina alla nostra redazione l’invito a prendere parte ad una conferenza stampa indetta da Augusto Cicchinelli, rappresentante soci e coordinatore GAL Terre Aquilane. «Un’iniziativa senza precedenti», così annuncia l’iniziativa presa in ragione di «fatti gravissimi» ad opera di terzi, al punto da interessare la Procura della Repubblica di Avezzano. Cicchinelli fa sapere, inoltre, che al termine dell’incontro inizierà il personale sciopero della fame e l’interruzione delle cure mediche di cui necessita al fine di vedere «tutelata la legalità del territorio del GAL Terre Aquilane e dei suoi soci».

Ne sapremo di più nel pomeriggio; di seguito la nota integrale pervenuta a IMN.

 

 

Nella giornata di oggi 2 agosto 2017, alle ore 15, terrò una conferenza stampa presso la sede del GAL Terre Aquilane srl, incubatore di Sviluppo Italia Abruzzo spa, viale Newton, Nucleo Industriale di Avezzano, per illustrare a tutti voi e a tutti i cittadini, fatti gravissimi accaduti in questi giorni, oggetto di una circostanziata querela-denuncia presentata questa mattina da me presso la Procura della Repubblica di Avezzano.

Alle ore 15 e 30 saprete tutti i dettagli di questa mia iniziativa senza precedenti.

Dopo la conferenza stampa, sarò barricato nella sede del GAL per preservarla dai vergognosi attacchi esterni alla società; poi inizierò lo sciopero della fame e l’interruzione delle cure mediche (di cui necessito giornalmente per i tre by pass, per il diabete e per l’ipertensione) ad oltranza fin quando non sarò ricevuto dalla Procura e non saranno stati adottati provvedimenti a tutela della legalità,  del territorio, del GAL Terre Aquilane e dei suoi soci.

Ripongo nella Magistratura totale ed  incondizionata fiducia  rispetto all’incapacità della politica di reprimere ed allontanare le deviazioni e gli elementi negativi che ivi serpeggiano silenti e nella totale omertà se non la connivenza di chi ancora dice che le cose avvengono “a sua insaputa” e poi ….

Mi aspetto che le forze politiche prendano pubblicamente le distanze dalle iniziative di chi ho querelato.

Vi aspetto perché la vostra collaborazione è importante per fare appello a tutti i cittadini della Marsica.

Fonte Augusto Cicchinelli, rappresentante soci e coordinatore GAL Terre Aquilane

Foto di https://marsicanews.com

Altre notizie che potrebbero interessarti

Emergenza incendi, i comuni colpiti vogliono il volontariato di vigilanza

Redazione IMN

Sirente Bike Marathon-Ana Aielli: domani il campionato regionale marathon FCI Abruzzo

Alice Pagliaroli

Bosco in fiamme a Pietrasecca: intervengono i Vigili del Fuoco

Redazione IMN