INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Fira Spa: insediamento del nuovo CdA

Il neo consigliere Paraninfi ha voluto ringraziare Guido Liris, Pierluigi Biondi e Fratelli d'Italia Abruzzo per aver puntato sulla sua figura

Si è insediato oggi il neodesignato Consiglio di Amministrazione di Fira, nominato dall’Assemblea dei Soci dello scorso 14 maggio.

Il CdA sarà composto da tre membri: il presidente Giacomo D’Ignazio, già alla guida della Finanziaria dal mese di dicembre, e i consiglieri Consuelo Di Martino e Antonio Paraninfi.

Il Collegio dei Revisori sarà invece composto da Giuseppe Mauro, in qualità di presidente, e dai sindaci Giammarco Berardi e Antonio Sabatini.

Questo Consiglio di Amministrazione avrà il compito di portare a termine entro i prossimi mesi l’ambizioso progetto di fusione con Abruzzo Sviluppo, per veder così nascere una società unica che rappresenti un punto di riferimento per l’economia regionale e operi con competenza e professionalità in favore delle imprese abruzzesi.

Il Presidente D’Ignazio, nel corso del CdA, ha rivolto un salutato ai neo consiglieri e ai sindaci del collegio dei revisori: “Guidare una Società come questa rappresenta sicuramente un grande onore ed un privilegio, ma anche una grande responsabilità, soprattutto in questo momento. Ci attendono mesi di impegno per sostenere le imprese nella fase post pandemica, durante la quale sarà fondamentale individuare e creare gli strumenti finanziari adeguati che consentano una rapida ripresa economica delle nostre imprese”.

Il neo consigliere Antonio Paraninfi ha voluto ringraziare Guido Quintino Liris, Pierluigi Biondi e Fratelli d’Italia Abruzzo per aver puntato sulla sua figura.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Simulazione di un disastro ferroviario a Lanciano: a dare il primo allarme la Centrale soccorsi della Sangritana

Gioia Chiostri

Coronavirus: Marsilio incontra sindaci abruzzesi a L’Aquila

Marsilio: “Evitare che ci siano interpretazioni singolari o particolari su come si affronta ...
Redazione IMN

Celano, ripuliti i fossi lungo Strada 12: si lavora per lo sviluppo agricolo

Redazione IMN