INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

In carcere il marocchino finito contro una casa a Luco

Si era schiantato l'altro ieri contro il muro di una casa, tra Luco dei Marsi e Trasacco. Oggi, il giovane, pregiudicato per reati specifici inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, è stato fermato dai Carabinieri di Avezzano ed è finito in carcere.

M.A., nome e cognome in sigla.

E’ lui il cittadino di nazionalità marocchina che, l’altro ieri pomeriggio, è andato a schiantarsi, a bordo della sua macchina, contro il muro di una casa tra Luco dei Marsi e Trasacco. Quest’oggi è stato fermato dai Carabinieri della Compagnia di Avezzano, guidati dal tenente Bruno Tarantini.

Il giovane, già noto alle Forze dell’Ordine per reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, è stato identificato e poi condotto in carcere, a Vasto e non a quello di Avezzano per le norme anti-Covid. Il marocchino è rimasto coinvolto anche in altre attività antidroga portate avanti dai militari di Avezzano.

Il PM Cerrato, della Procura della Repubblica, ha emesso, nei confronti dello straniero, un decreto di fermo di indiziato di delitto.

Prima dell’incidente, il fermato aveva venduto cocaina, circa 23 grammi, che poi è stata sequestrata. Resta indagato anche per resistenza a pubblico ufficiale.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Di Pangrazio: “Area arancione ampiamente prevista”

Venerdì convocato il "Parlamento dei Sindaci"
Redazione IMN

Di Sabatino, apertura al M5S per opposizione comune a Marsilio

Il segretario regionale del Pd: «In Regione 100 giorni di impercettibilità»
Redazione IMN

“Discoteche aperte entro 10 luglio con green pass”

Il sottosegretario Costa: "Entro i primi dieci giorni di luglio le discoteche potranno aprire e ...
Redazione IMN