INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Fine di un’era: il Paterno non ripartirà

Nessun acquirente, il club rinuncia al campionato di Promozione

Il Paterno annuncia domanda di ripescaggio

Nulla da fare. Il Paterno Calcio sparisce dalla geografia calcistica abruzzese. L’ultimo capitolo di un finale mesto, che non rende giustizia al passato recente dei nerazzurri, è arrivato alla vigilia della composizione dei calendari di Promozione. Il club, iscritto al torneo, non ha trovato nessun acquirente ed è dunque costretto alla resa.

Lo storico patron Angelo Di Gregorio aveva iscritto il Paterno al campionato con l’obiettivo di salvare il titolo sportivo ma aveva già annunciato la sua volontà di lasciare il mondo del calcio.

Non è servito nemmeno l’intervento del Comune di Avezzano, al quale la società si era avvicinata in cerca di una sponda politica o imprenditoriale.

La fumata nera si è concretizzata nella giornata di oggi, quando Di Gregorio ha inviato alla Lega Dilettanti una nota per certificare la rinuncia dei nerazzurri.

Resta ora il nodo da sciogliere sulla composizione del girone A di Promozione. Il comitato regionale della Lega Dilettanti, che si riunirà domani al Teatro dei Marsi di Avezzano per la presentazione dei calendari, dovrà scegliere se confermare il raggruppamento a 14 squadre o inserire un turno di riposo passando a un campionato a 13.

Altre notizie che potrebbero interessarti

PPI Tagliacozzo e Pescina, Paolucci «Sottratta la rete di emergenza»

Duro il commento del capogruppo PD in Consiglio regionale Silvio Paolucci sulla questione dei ...
Redazione IMN

Tasse post-sisma: bocciato al Senato l’emendamento sulla sospensione del pagamento

Redazione IMN

Nomina Dionisio all’Arta, Forum H2O: “Un déjà-vu”

"Ecco tutto quello che fece e che non fece nel 2002, da Commissario Arta, sui laboratori del Gran ...
Redazione IMN