INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Fin Abruzzo: “Difficile allenarsi in zona rossa”

Il presidente Carpente agli atleti: "Siate pazienti e resilienti"

Nuoto, Team Centro Italia: ecco i 4 convocati per i Campionati Nazionali

Con la zona rossa da oggi in Abruzzo diventa ancora più complicato per gli atleti agonisti e di interesse delle varie federazioni sportive, poter proseguire negli allenamenti: per quel che concerne nuoto, pallanuoto e sincronizzato, la Fin Abruzzo, recependo le direttive della federazione ha intanto diramato i nuovi calendari per l’attività sportiva agonistica regionale 2020-2021, con le manifestazioni calendarizzate solo da febbraio 2021, ma con date e impianti di gara ancora da definire.

“In questo momento così difficile per tutti i settori della società civile, a causa dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo – spiega il presidente regionale della Fin Cristiano Carpente – il mio pensiero, unitamente a quello di tutto il Comitato Regionale Abruzzese della Federnuoto, va ai ragazzi, agli atleti: siate pazienti e resilienti”.

“Abbiate responsabilità e senso civico – continua – e, ci auguriamo presto, tornerete tutti alla vostra amata attività sportiva potendo riabbracciare anche i vostri amici in vasca”.

Ad oggi restano aperte in Abruzzo in base alle deroghe del Dpcm dello scorso 3 novembre, per l’attività degli atleti agonisti, solo quattro piscine: la Provinciale di Pescara, Cepagatti, la comunale di San Giovanni Teatino e Vasto-San Salvo.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Tagliacozzo, Nanni su chiusura teatri: “Voglio fare di più”

L'intervento del vice sindaco di Tagliacozzo, con delega alla cultura, alla luce delle ultime ...
Redazione IMN

M5S propone legge per incentivare la Street Art

“L’arte non è più un affare di pochi ma un qualcosa di fruibile ai più, generando un incremento del ...
Redazione IMN

Avezzano Calcio: torna anche Agostino Colucci

Il ritorno concretizzato in mattinata: sarà il nuovo Team Manager
Redazione IMN