INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA

Fiaccole e candele di cera lungo un sentiero a Tagliacozzo: rischio di incendio alla Pineta

Doveva essere un’avventura da campeggio e passeggiate tra i boschi come tutte le altre, quella di un gruppo scout di soggiorno a Tagliacozzo, in località La Croce, sopra la Pineta della cittadina. La grande siccità, però, unita al vento che, nella serata di ieri, ha spirato costantemente, hanno rischiato di creare le condizione idonee al divampare di un incendio che avrebbe coinvolto tutta l’area della Pineta. Dai proprietari del Residence sito in località La Croce, a Tagliacozzo, l’avvertimento, intorno alle 21 di ieri sera, agli ospiti di non accendere fuochi, per scongiurare il rischio di incendi boschivi. Gli scout, però, un gruppo di bambini di cinque e sei anni, hanno creato un percorso gioco, disseminando per tutta la montagna delle candele di cera.

 

Immediato lo spavento dei gestori del Residence, che hanno chiamato i volontari della Protezione Civile di Tagliacozzo. Gli uomini, giunti sul posto, hanno subito proceduto a spegnere candele e fiaccole posizionate in mezzo all’erba alta e hanno, poi, bonificato l’area.

 

A un certo punto delle loro operazioni, però, hanno avvertito il distinto rumore di fuochi d’artificio. Così i volontari della Protezione Civile hanno avvertito i Carabinieri Forestali e i Carabinieri della Compagnia di Tagliacozzo. È stato sufficiente, comunque, l’intervento della Protezione Civile locale a spegnere tutto ciò che poteva costituire minaccia d’incendio, grazie all’utilizzo di un’autobotte. L’operazione di bonifica dell’intera area è durata circa 45 minuti. Per gli ospiti un rimprovero e una lezione di sicurezza ambientale appresa dal pericolo scampato. (k.s.)

 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Abruzzo: lo sposo trovato in bagno con l’amico il giorno del matrimonio

Lo cercavano per il taglio della torta ma di lui nessuna traccia, scoperto dagli invitati
Redazione IMN

La stagione sciistica della Monte Magnola Impianti è on: oggi l’apertura delle piste

Kristin Santucci

La Marsica piange la scomparsa del podista Denis Lusi, suo fiore all’occhiello

Redazione IMN