INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

Festival di Mezza Estate: Nina Zilli al concerto di apertura

Il Coronavirus non ha spento la luce del Festival Internazionale. Sintesi, soluzioni, ricette per rispettare la promessa con Tagliacozzo, con il Turismo e con la Cultura.

Un’edizione completamente nuova è alle porte per il Festival Internazionale di Mezza Estate.

“Tempi nuovi richiedono grande immaginazione, tanta energia e voglia di fare. – così sulla pagina social del Comune di Tagliacozzo, in un post firmato dall’assessore alla Cultura Chiara Nanni – Anche quest’anno il nostro Festival ci sarà! Nonostante tutto, nonostante il virus che sta cambiando la nostra normalità. Non potevamo rinunciare all’appuntamento più atteso della programmazione culturale della nostra città”.

“Un lungo e complicato lavoro ci ha portato ad una sintesi e a soluzioni di compromesso che culminano nel programma che presentiamo a voi al netto dei numerosi e bruschi cambi di rotta con perdite incolmabili. Abbiamo fatto uno scrupoloso lavoro di cesellatura che mi porta ad annunciare un festival diverso, insolito ma sempre di grande interesse e di qualità assoluta”, si legge ancora nel post pubblico dell’assessore.

“In questi mesi abbiamo ricevuto tante testimonianze di affetto e stimoli incoraggianti che ci hanno dato forza e coraggio per riprogrammare e ripensare l’offerta del festival. Lo propongo a voi nella certezza che apprezzerete la programmazione della 36esima edizione di un evento che negli anni è diventato la più importante manifestazione culturale della Regione Abruzzo e una delle più prestigiose in Italia”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

De Angelis formalizza le sue dimissioni e chiede alle componenti politiche senso di responsabilità per il bene della città

Gioia Chiostri

Concorso Mibact: ripresa attività istruttoria

Nei prossimi giorni verranno pubblicati gli Avvisi
Redazione IMN

VIDEO. Rincaro pedaggi autostradali A24 e A25, Di Natale: «Lo Stato paghi quello che non possono i cittadini»

Gioia Chiostri