INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Febbre da Joystick ad Avezzano: grande exploit per il Torneo di Fifa 2017

Occhi fissi sullo schermo e Joystick tra le mani: classica posizione, questa, mantenuta da chi, da molto tempo oramai, ha accolto in casa una compagna speciale. Sin dal 1994, data della sua prima e ufficiale presentazione, la playstation è divenuta il passatempo preferito dei giovani. Numerosi sono stati i giochi ideati per la famosa console conosciuta a livelli più che internazionali.

Con l’idea di riportare, inoltre, uno sport apprezzato ed amato come il calcio in una realtà virtuale, si è torneo-dentro-1data l’opportunità ai giocatori sfegatati di sbizzarrirsi in questo ambito. Il calcio, nelle sue strategie e tattiche di gioco, infatti, risulta essere utile anche sul grande schermo: un esercizio astratto da poter riprodurre, in parallelo, durante i reali 90 minuti di gara. Con la nascita del gioco di Fifa, infatti, i cuori hanno iniziato a palpitare e non si è voluta perdere l’occasione di organizzare tornei che prevedessero premi destinati al miglior giocatore in assoluto.

Nella città di Avezzano, in cui l’originalità è ormai di casa, questa chance non è, di certo, sfumata: la notizia del ‘Torneo di Fifa 2017’ ha tappezzato l’intera città con manifesti per richiamare a ‘casa’ tutti i più bravi giocatori. Una casa che porta il nome di ‘Games time’, ovvero un punto vendita del luogo dotato di una simpatica peculiarità. Oltre alla regolare vendita di giochi, infatti, è presente anche un’area di svago, in cui tutti gli atleti virtuali hanno la possibilità di mostrare le loro ‘abilità sportive’ in qualsiasi momento. Proprio qui si è svolto il grande Torneo che, come una vera e propria calamita, ha attirato a sé partecipanti di ogni età, come ci spiega il proprietario stesso del negozio durante un’intervista: «Le iscrizioni per il Torneo sono partite dal giorno 7 novembre, quando il locale era ancora in allestimento. Nelle date successive le richieste di partecipazione che abbiamo ricevuto sono state regolari. A 73, infatti, era arrivato il numero dei concorrenti ma il giorno 10, invece, è aumentato di colpo sino a contare 125 iscritti».

torneo-dentroSoddisfatto del risultato raggiunto prima ancora di aver aperto il centro di videogiochi il giovane proprietario continua: «Il Torneo era separato in due gironi: da una parte c’erano i partecipanti per la vittoria della Xbox One e dall’altra, invece, i ragazzi che aspiravano a conquistare la Playstation. Al termine della gara sono stati decretati 3 vincitori: il campione in assoluto ha avuto la possibilità di scegliere tra la Xbox One e la Playstation, per il secondo vincitore,invece, è stato riservato un gioco a scelta, e per il terzo posto, inoltre, un gadget presente all’interno del negozio. Lo svolgimento del torneo era previsto – conclude il titolare – per un solo giorno, ma, date le numerose iscrizioni, abbiamo dovuto proseguire anche per la giornata successiva. Il nostro obiettivo – confessa – è quello di far divertire i ragazzi. Speriamo che il negozio continui a fruttare. Noi ce la stiamo mettendo tutta e siamo a completa disposizione dei i clienti, i quali, possono stare tranquilli e sereni in un posto così piacevole nel centro della loro città».

Uno dei partecipanti intervistato dalla Redazione di InfoMediaNews.it, nonostante non sia arrivato sul podio, ha dichiarato: «Ottima organizzazione, è stato un piacere partecipare in quanto è un’iniziativa che accomuna tanti ragazzi. Mi sono divertito molto, – conclude il giovane – sarò sicuramente presente al prossimo torneo che Games Time presenterà. Un’esperienza assolutamente da ripetere».

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ancora scosse nell’Aquilano: tre fenomeni sismici durante la notte

Redazione IMN

VIDEO. Avezzano, Lino Guanciale nuovo direttore artistico dell’Ufficio del Teatro

Redazione IMN

7 arresti e sequestri per 18 milioni di euro, perquisizioni della GdF anche in Abruzzo

Redazione IMN