INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Estorsione: Gdf Avezzano arresta due uomini

L'operazione nasce dalla denuncia di una donna di Pescina. In manette un 35enne campano residente ad Avezzano, titolare di un bar in pieno centro, e un 34enne residente ad Ovindoli

Con l’accusa di estorsione sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza di Avezzano due uomini: un 35enne campano residente ad Avezzano, titolare di un bar in pieno centro, e un 34enne residente ad Ovindoli.

L’arresto è avvenuto in flagranza di reato.

A denunciare i fatti è stata la stessa vittima dell’estorsione, una donna residente a Pescina, che si è rivolta agli uomini della Gdf, guidati dal Capitano Luigi Falce , per segnalare i ripetuti tentativi di estorsione da parte dell’uomo dal quale aveva acquistato una macchina.

La donna ha anche denunciato di essere stata costretta a firmare false dichiarazioni con le quali si prendeva la responsabilità di falsi incidenti stradali.

Per fermare e mettere in manette i due uomini, la Guardia di Finanza ha messo in atto un piano con l’aiuto della donna: è stato fissato un appuntamento in una piazza della città per la consegna di 1.500 euro. Dopo la consegna della somma, alcuni agenti della Gdf in borghese hanno fermato e arrestato i due con l’accusa di estorsione.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. A Trasacco: un’amatriciana per tutti, ma soprattutto per chi ne ha bisogno

Gioia Chiostri

Ad Ovindoli, il primo store abruzzo-centrico: «I talenti di casa nostra a km 0»

Redazione IMN

L’Anpi di Pescara contro il vandalismo sul monumento Brigata Maiella

Redazione IMN