INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Estorsione a Silvi: giovane finisce nella rete del ricatto

Da oltre un mese un colombiano di 31 anni, pluripregiudicato, minacciava un giovane di Silvi (Teramo) per costringerlo a farsi consegnare soldi o altri oggetti di valore.

Gli agenti del commissariato di Atri e della Squadra mobile di Teramo l’hanno arrestato per estorsione. La vittima è un imprenditore che aveva conosciuto occasionalmente il colombiano e una sua amica, dai quali aveva poi subito diverse telefonate e messaggi con la proposta di organizzare incontri con la donna. Durante gli appuntamenti, però, gli erano state avanzate richieste di denaro in cambio del silenzio sui rapporti e suggerita la ‘protezione’ da altri pregiudicati del posto che avrebbero potuto riferire la faccenda a moglie, figli e amici del giovane.
Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la vittima è stata anche minacciata con un coltello perché cedesse oggetti d’oro. L’imprenditore ha poi chiesto aiuto e sporto denuncia. Gli agenti hanno organizzato una trappola in occasione dell’ultima richiesta di denaro e arrestato in flagrante il colombiano, che aveva in tasca il coltello. La complice, una trentenne di origine pugliese, e’ stata denunciata per estorsione in concorso.

Il colombiano è stato trasferito nella casa circondariale di Castrogno a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Fonte: Agi

Foto di: La Riviera

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Aquila pronta ad abbracciare le azzurre del Rugby

Il 16 novembre al Tommaso Fattori la Nazionale femminile sfiderà il Giappone
Redazione IMN

Meteo, anche domani prevista neve in Abruzzo

Redazione IMN

De Angelis: «Il 2018 sarà l’anno della sicurezza, più agenti per il controllo del territorio»

Redazione IMN