Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Estorsione a Silvi: giovane finisce nella rete del ricatto

Da oltre un mese un colombiano di 31 anni, pluripregiudicato, minacciava un giovane di Silvi (Teramo) per costringerlo a farsi consegnare soldi o altri oggetti di valore.

Gli agenti del commissariato di Atri e della Squadra mobile di Teramo l’hanno arrestato per estorsione. La vittima è un imprenditore che aveva conosciuto occasionalmente il colombiano e una sua amica, dai quali aveva poi subito diverse telefonate e messaggi con la proposta di organizzare incontri con la donna. Durante gli appuntamenti, però, gli erano state avanzate richieste di denaro in cambio del silenzio sui rapporti e suggerita la ‘protezione’ da altri pregiudicati del posto che avrebbero potuto riferire la faccenda a moglie, figli e amici del giovane.
Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la vittima è stata anche minacciata con un coltello perché cedesse oggetti d’oro. L’imprenditore ha poi chiesto aiuto e sporto denuncia. Gli agenti hanno organizzato una trappola in occasione dell’ultima richiesta di denaro e arrestato in flagrante il colombiano, che aveva in tasca il coltello. La complice, una trentenne di origine pugliese, e’ stata denunciata per estorsione in concorso.

Il colombiano è stato trasferito nella casa circondariale di Castrogno a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Fonte: Agi

Foto di: La Riviera

Altre notizie che potrebbero interessarti

Torna ad Aielli “Borgo Universo”

Manifestazione di arte, musica e astronomia
Redazione IMN

VIDEO. Eccellenza: scontro diretto al vertice: Paterno-Sambuceto scalda la 6^ stagionale

Alice Pagliaroli

Soccorsi sul Gran Sasso, salvato in montagna disperso 25enne di Montesilvano

Redazione IMN