INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Esenzione Pedaggi A24/25, Nazione Futura: estendere a Forze dell’Ordine

Nello Simonelli: «Sarebbe opportuno che tale esenzione venisse estesa anche al personale delle Forze dell'Ordine. Ci uniamo alla segnalazione riportata dal consigliere provinciale Gianluca Alfonsi»

Nello Simonelli, Nazione Futura

Il gruppo di Nazione Futura Avezzano, guidato da Nello Simonelli, si unisce all’appello del consigliere provinciale Gianluca Alfonsi, per estendere l’esenzione dei pedaggi autostradali per il personale medico sanitario, anche alle Forze dell’Ordine.

«Apprendiamo con vivo ed estremo piacere – afferma Nello Simonelli, responsabile Nazione Futura Avezzano – che Strada dei Parchi Spa ha accolto la richiesta pervenuta dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, di esentare dal pagamento del pedaggio relativo alle autostrade A24/A25 il personale medico – sanitario.

Sarebbe opportuno – continua – che tale esenzione venisse estesa anche al personale delle Forze dell’Ordine, che quotidianamente svolge, seppure nella grande criticità e a maggior ragione per questo, il proprio servizio a favore della comunità con mezzi propri. In ciò, come Nazione Futura, ci uniamo alla segnalazione riportata dal consigliere provinciale Gianluca Alfonsi.

In questo momento bisogna agire nell’interesse comune, per cui – conclude – va tenuto conto di qualsiasi provvedimento che possa essere funzionale a tutelare chi, dovendo ottemperare alle proprie funzioni, è in prima linea in questa battaglia per la vita.

Altre notizie che potrebbero interessarti

“Non si può essere un po’ incinta”: scoppiano il caso e la polemica

Il consigliere UdC Marianna Scoccia: "Sono io che chiedo scusa alle donne per le tristi espressioni ...
Redazione IMN

Covid-19, a Tagliacozzo molti controlli e poche sanzioni

Giovagnorio: "Cittadini rispettosi delle regole, plauso ai giovani pazienti e disciplinati"
Redazione IMN

Festival Internazionale dello Street Food 2019 a Pescara

Saranno protagonisti sapori etnici e tradizioni abruzzesi
Redazione IMN