INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Escursionisti pescaresi soccorsi sul Centenario

Sul posto l'elicottero del 118

Un altro incidente avvenuto sul Gran Sasso, questa volta due giovani escursionisti pescaresi bloccati sul Centenario e soccorsi dal 118. Stavano percorrendo il sentiero di 16 chilometri che incomincia da Vado di Corno e attraverso le creste, arriva fino al monte Camicia, viaggiando per diversi tratti oltre i 2000 metri di quota. L’incidente è avvenuto a 2300m s.l.m. sul versante aquilano, quando all’altezza delle Torri di Casanova uno dei due ragazzi, 23enne, è caduto da una cresta scivolando rovinosamente per diversi metri.
L’amico, suo coetaneo, nel tentativo di raggiungerlo incappato in un torrione roccioso da cui non è più riuscito a muoversi.
Una volta dato l’allarme sul posto è intervenuto l’elicottero del 118, il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico ha quindi predisposto il recupero dell’infortunato con il verricello. Il ragazzo ha riportato diversi traumi ed è stato trasportato al San Salvatore di L’Aquila. Il compagno è stato recuperato e accompagnato fino a Vado di Corno.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Novità dal mondo della differenziata: apre il nuovo centro di raccolta comunale a Trasacco, servirà tutti i Comuni della Vallelonga

Gioia Chiostri

L’Aquila, Festa della Rinascita: il presidente Mattarella alla riconsegna della Chiesa di Santa Maria del Suffragio

Redazione IMN

Provincia dell’Aquila: lavori per oltre 1milione di euro sulla viabilità della Valle Roveto

Redazione IMN