INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

Eros sul palco del Castello: l’ultimo spettacolo è “Aphrodite”

La rassegna teatrale del Teatro Off (Limits), andata in onda anche su InfoMediaNews, si chiuderà domenica 6 giugno con una dark comedy, a tinte sexy.

Si intitola “Aphrodite”, la nuova produzione di Teatranti Tra Tanti, che chiude la rassegna teatrale “Eros Off (limits) – La passione va in scena” del Teatro Off (limits), patrocinata dal Comune di Avezzano.

Domenica 6 giugno, alle ore 18, i due giovani talenti marsicani Diletta Laezza e Alessandro Scafati, diretti da Alessandro Martorelli, porteranno sul palco del Castello Orsini Colonna una storia all’insegna dell’erotismo elegante e della sensualità raffinata, con un sottile gioco di seduzione e inganno, e un finale inaspettato.

Una dark comedy, a tinte sexy, che mette in contrapposizione due personaggi completamente opposti, che in un serrato scambio di battute, si spogliano delle loro identità per svelare i loro segreti più inconfessabili.

“Siamo davvero soddisfatti del ritorno in presenza del pubblico ai nostri spettacoli – commentano Antonio Pellegrini e Alessandro Martorelli, direttori artistici del Teatro Off, e Cinzia Pace, project manager – Non vediamo l’ora di proseguire con i diversi appuntamenti che ci saranno in estate all’interno dell’anfiteatro di Alba Fucens durante la seconda decade di agosto e il prossimo 20 giugno, in cui teatro e natura saranno protagonisti di un viaggio molto particolare, che vi sveleremo presto”.

Costo biglietto: 10 euro

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL NUMERO: 366/6555303

Su PRODUZIONI DAL BASSO la raccolta fondi per sostenere il Teatro indipendente in questa fase di ripartenza: https://www.produzionidalbasso.com/project/tutti-sul-palco-con-teatro-off-limits/

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. L’Avezzano Rugby accende i motori: più grinta per la ‘B’ e più valore ai giovani della ‘famiglia’ giallonera

Gioia Chiostri

Arrivano le “Quarantelle”: novelle da Quarantena per solidarietà

Un Decamerone moderno, quasi. "L'idea nasce dalla volontà di creare una specie di memoria storica ...
Redazione IMN

L’Aquila, identificato e denunciato il rapinatore del Monte Paschi di Siena

Redazione IMN