INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Emergenza incendi: Consiglio regionale stanzia 405 mila euro

Il finanziamento sarà destinato al Servizio di Protezione Civile Regionale

Il Consiglio regionale dell’Abruzzo, con un emendamento al progetto di legge 206/2021 dedicato alla copertura dei debiti fuori bilancio di “Abruzzo Engineering Spa”, ha stanziato la somma di 405.500 euro per la gestione dell’emergenza incendi degli scorsi giorni. Il finanziamento sarà destinato al Servizio di Protezione Civile Regionale. Con lo stesso emendamento, inoltre, la Giunta si impegna a utilizzare le risorse comunitarie e nazionali derivanti da economie per una prevista variazione di bilancio pari a 3 milioni di euro. Questi ulteriori fondi saranno finalizzati al ripristino, al recupero e alla valorizzazione delle aree interessate dagli incendi e per opere di prevenzione e salvaguardia degli stessi luoghi. Sostegni ulteriori, previa quantificazione del danno, saranno destinati agli agricoltori e alle riserve naturalistiche danneggiate dai roghi. In più, sempre in materia di emergenza incendi, vengono previste iniziative per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle infrastrutture private, ad uso agricolo e zooteniche, utilizzate dalla Protezione Civile per il pescaggio dell’acqua utile agli spegnimenti. La stessa norma finanzia con 131.820 euro le operazioni di sanificazione urgente, a contrasto della diffusione del virus Sars-Cov-2, nei locali che ospitano gli uffici attività culturali e le biblioteche regionali per consentirne la riapertura. Ulteriore sostegno di 375.823 euro viene riconosciuto all’Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale Pubblica Regionale (ATER) di Teramo, a copertura del mancato introito dei canoni di locazione dovuto all’inagibilità degli alloggi a seguito del sisma 2016. Infine, con il pdl 206/2021, vengono introdotte alcune modifiche alla normativa vigente in materia di attività venatoria e protezione della fauna selvatica. In apertura di seduta il Consiglio ha approvato a maggioranza due provvedimenti europei relativi alla partecipazione della Regione alla formazione e all’attuazione del diritto europeo. L’Assemblea ha, inoltre, preso atto con esito positivo della relazione del “Garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale” per gli anni 2019 e 2020. Sono state trattate le interpellanze del consigliere Paolucci, “Classificazione dell’Ospedale ‘Gaetano Bernabei’ di Ortona e mancanza di Dirigenti medici della Medicina perioperatoria in week e day surgery” e del consigliere Blasioli, “Situazione RSA Città Sant’Angelo in Largo Baiocchi”. In chiusura del Consiglio è stata approvata la proroga della durata della “Commissione speciale per l’attuazione e le modifiche allo Statuto, per le modifiche alla legge elettorale e per lo studio del regionalismo differenziato” al 9 settembre 2023.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Grosso successo per il corso per operatore sociale per l’infanzia: oltre 320 iscritti

Alice Pagliaroli

Sanità Avezzano, Genovesi: “Testa inadeguato”

Il consigliere comunale della Lega: "Parlamentino ora silente, prenda decisioni nette e forti".
Redazione IMN

Al Teatro dei Marsi arriva “Don Attilio Cecchini”

Redazione IMN