INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Elezioni, Babbo replica alla Maggi

"Non ha contezza dei mii trascorsi consiliari"

Mario Babbo

“La candidata Maggi non ha evidentemente contezza dei miei trascorsi consiliari ed è stata tratta in inganno da tanto abili quanto menzogneri suggeritori”. Questa la replica di Mario Babbo alle dichiarazioni di Tiziana Maggi, candidata consigliere con Annamaria Taccone.

“Cercherò – continua – di fare chiarezza per amore di verità. Chi ha seguito i miei anni in consiglio comunale sa che mi batto con Gianfranco Gallese e Mario Madonna dal 2016 per la realizzazione della ciclabile, ma che non tolleravo allora, come non tollero oggi (e credetemi: domani non cambierò) l’arroganza di chi ha inteso realizzarla senza una preventiva condivisione con tutti i consiglieri e men che meno con i cittadini. Il risultato è il pezzo di ciclabile realizzato in centro: scontenta tutti (per come è stata realizzata) e la stessa Taccone a precisa domanda durante un dibattito non ha potuto fare a meno di ammetterne a denti stretti la perfettibilità. Per quanto riguarda i parchi giochi, invece, preciso alla candidata Maggi che il parco tematico che lei cita avrebbe dovuto essere a costo zero per la collettività; quando arrivò in Consiglio la variazione di bilancio che sanciva la menzogna della gratuità, votai contro. Sono fatto così: non mi piace che i cittadini siano presi per i fondelli. Questi sono i fatti, come un fatto è che la dottoressa Taccone, o chi per lei, infangata a giorni alterni dalla sua stessa coalizione, non impari la lezione, ma anzi adoperi gli stessi metodi utilizzati in passato con competitor politici corretti quale è il sottoscritto”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Trovato morto dai Carabinieri di Avezzano in una casa disabitata: è un senzatetto polacco

Redazione IMN

Ubriachezza molesta nell’Aquilano: nove denunce, stanati due giovani a rubare in un supermarket

Gioia Chiostri

Avezzano: uomo arrestato per tentato omicidio

Dopo un litigio cerca di uccidere il compagno della madre
Redazione IMN