INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

‘Due Innamorati a Auschwitz-Birkenau’: spettacolo della memoria al Castello Orsini di Avezzano

Domenica 27 gennaio, alle ore 17 e 30 e lunedì 28 gennaio alle ore 10 al Castello Orsini, l’Associazione Proteo, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana- Comitato di Avezzano, l’Istituto Comprensivo ‘G. Mazzini – E. Fermi’ e il Comune di Avezzano, presenta lo spettacolo teatrale ‘Due Innamorati a Auschwitz-Birkenau’.

L’ingresso è libero e gratuito su prenotazione.

In occasione della giornata della Memoria, la rappresentazione, con la regia e l’adattamento di Emma Francesconi, vede come interpreti la stessa Emma Francesconi, Francesco Frezzini, Vittoria Di Biase, Nicoletta Panei, Gaetano Paciotti e Giovanni De Pratti e la presenza dei bambini dell’Istituto G. Mazzini.
Il coinvolgimento attivo dei bambini rappresenta un’importante occasione per sensibilizzare le generazioni future e far conoscere loro una pagina molto triste di storia.

Lo spettacolo racconta il dramma della Shoah attraverso la storia di due innamorati che hanno vissuto il loro amore in quegli anni drammatici: il rastrellamento del Ghetto di Roma e la deportazione nel campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau.

Il signor Orvieto, al termine dello spettacolo, sarà intervistato da Francesco Frezzini.

Foto di scena Fabio Santucci, Myriam Fossellini, Marcello De Luca; scene Marcello Giuliani e Francesco Frezzini; riprese Tullio Pascucci; proiezioni Davide Peluso; trucchi Mariangela Di Meo. Presenta lo spettacolo Orietta Spera.

INTANTO – Radio3, in occasione del Giorno della Memoria, 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, propone uno speciale condotto da Marino Sinibaldi, dalle 20 alle 22 e 30, in diretta dal Cinema-Teatro Comunale di Casoli, piccola cittadina abruzzese in cui, fin dai primi giorni di guerra, sono stati internati 108 ebrei stranieri per lo più provenienti dall’Europa dell’Est e successivamente 110 internati politici ‘ex jugoslavi’, prevalentemente croati e sloveni.

Una serata ricca di testimonianze e riflessioni, con letture per la voce di Icks Borea e momenti musicali affidati all’Alexian Group: Alexian Santino Spinelli, fisarmonica; Gennaro Spinelli, violino; Omar Shokry, percussioni.

Una parte della serata sarà poi dedicata alla discriminazione e deportazione di Rom e Sinti che in Abruzzo e Molise avevano numerosi insediamenti. Le narrazioni saranno scandite dalla lettura di documenti, lettere e diari di quegli anni cruciali, che negli archivi del Comune di Casoli si sono miracolosamente salvati.

Tra gli ospiti gli storici Costantino Felice, Luca Bravi, Giuseppe Lorentini, Eva Rizzin, Manuele Gianfrancesco e testimoni che, seppure bambini, hanno vividi ricordi di quelle esperienze, insegnanti che della cultura della memoria hanno fatto una missione.

Fonte: Comune di Avezzano e Asipress

Foto di: Comune di Avezzano 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Consiglio provinciale: approvati gli atti per la SP di Campotosto e SP 17

Redazione IMN

Il monumento scomparso di Vito Taccone

L’opera dello scultore Morelli venne distrutta cinque anni fa
Redazione IMN

VIDEO. Collelongo: presto bandi per impianti e rifugi, poi la Banca della Terra

Kristin Santucci