INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Furto di 96 e 27mila euro in contanti, due arresti all’Aquila

Due uomini del pescarese fermati dai Carabinieri del NOR

Due arresti e due denunce a piede libero per quattro uomini del pescarese in relazione ai furti di 96mila euro al Postamat a Centi Colella all’Aquila e 27mila alla colonnina self service del distributore Eni a Sassa.
L’ordinanza di misura cautelare è stata emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari dell’Aquila Giuseppe Romano Gargarella e le indagini sono state condotte dal NOR dell’Aquila sotto la direzione del Pubblico Ministero Roberta D’Avolio.
I militari hanno scoperto che uno dei due arrestati è guardia particolare giurata e, approfittando della propria qualifica, forniva agli altri le combinazioni delle casseforti, il necessario per la duplicazione delle chiavi di apertura e le modalità per ovviare ai sistemi di allarme a protezione delle strutture da derubare.
Dall’attività d’indagine è venuto fuori che il gruppo era attivo su più fronti e con un’elevata probabilità di replicare le azioni criminose verso gli stessi o anche altri obiettivi; da qui la necessità dei provvedimenti adottati.
I due uomini arrestati si trovano nel carcere di Pescara.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Paterno spumeggiante, Albertazzi: «Ora la finale di Coppa Italia, questo un mese di grossa crescita»

Alice Pagliaroli

Il Consiglio regionale dell’Abruzzo tra le Pubbliche Amministrazioni più social del 2018

Redazione IMN

Capistrello, le parole dell’Opposizione: «Non esprimiamo giudizi fino a conclusione inchiesta»

Kristin Santucci