INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Don Francesco: “Perdono chi mi ha aggredito”

La diocesi dei Marsi si stringe con affetto a don Francesco Grassi, dimesso ieri sera dall'ospedale

La diocesi dei Marsi si stringe con affetto a don Francesco Grassi, parroco di Trasacco, per l’aggressione di ieri pomeriggio in Chiesa.

“Le condizioni di salute di don Francesco ora sono buone, è solo spaventato e ha bisogno di recuperare un po’ di serenità, ha riportato ferite per l’aggressione, ma grazie a Dio recupererà presto – scrivono dalla diocesi – La violenza, improvvisa, è avvenuta in chiesa. Mentre il parroco si trovava in preghiera è stato colpito alle spalle dall’uomo con il coltello. Mentre don Francesco veniva colpito pericolosamente vicino al collo, cercava di calmare l’aggressore dicendogli che lui gli voleva bene e di non fargli del male. È riuscito, fortunatamente, a scappare fuori dalla chiesa e a chiedere aiuto e subito è stato soccorso e portato all’Ospedale di Avezzano“.

Il Vescovo Giovanni Massaro, appresa la notizia, si è recato in Pronto Soccorso ed è stato con don Francesco fino alla sua dimissione di ieri sera. Ha portato le preghiere e l’affetto dei tanti sacerdoti e fedeli, che saputo dell’accaduto, si sono tanto preoccupati per lui. Don Francesco, sacerdote buono e docile, ha rivolto subito parole di perdono per il suo aggressore: “Perdono chi mi ha aggredito – ha riferito al vescovo – mi abbandono alla volontà del Signore e a Lui rinnovo il mio eccomi”.

Don Francesco
, dopo questo episodio che, ci tiene a sottolineare, è stato un “episodio isolato”, è disponibile a tornare al più presto a servizio attivo della sua amata comunità di Trasacco, che in queste ore gli ha dimostrato tanta solidarietà e vicinanza. Buona guarigione carissimo don Francesco, siamo grati a Dio per il dono della tua vita!

Altre notizie che potrebbero interessarti

Controlli Avezzano, Montanari tuona: “Basta credere alle storielle”

Il Comandante difende l'operato dei suoi: “Sanzionate 44 persone su oltre 2.300: delle persone ...
Redazione IMN

Regione Abruzzo: 1 milione di euro per garantire continuità ai Centri per l’impiego

Redazione IMN

L’Aquila, giovane albanese arrestato dai Carabinieri per spaccio

Gioia Chiostri