INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Domani appuntamento con DONNAin …lettura

DONNAin …lettura è l’appuntamento di Sabato 21 agosto alle ore 17,30 all’AIA dei Musei, perché “Oggi si parla di libri”

DONNAin …lettura è l’appuntamento di Sabato 21 agosto alle ore 17,30 all’AIA dei Musei, perché “Oggi si parla di libri”.
Un incontro con tre donne, tanto diverse tra loro ma unite dalla medesima passione: la scrittura. Tre donne, tre esistenze, tre storie, tre racconti, tre libri.
Tamara Macera, classe 1993. Consegue due lauree in canto lirico presso l’Istituto Statale Superiore di Studi Musicali e Coreutici “Gaetano Braga” di Teramo. E’ un’esordiente contralto e cantante ufficiale di swing nel Guinness World Record 2015 di ballo. Nel 2014 pubblica il suo primo libro “Il naturale processo di eliminazione”, nel 2016 nasce “Sofia in punta di piedi” che oggi, con la nuova copertina e formato, offre al pubblico la seconda ristampa. Pubblica nel 2019 una silloge poetica “Fiori estinti – Libro bianco della disillusione”. Alla ricerca del giusto editore è il suo terzo lavoro. “DONNAin” offre al pubblico l’occasione di partecipare al successo di “Sofia in punta di piedi”.

Katia Agata Spera – Laureata in scienze biologiche è ricercatrice in biotecnologie, nel ruolo tecnico presso l’Università degli Studi di L’Aquila. E’ coautrice di molteplici pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali. Autrice di poesie pubblicate in diverse antologie, ha un blog sulla testata giornalistica on line “Site.it” sul quale scrive articoli di carattere culturale. Nel 2014 pubblica il suo primo romanzo: “Riprenditi la vita”. “Oggi si parla di libri” e quindi del suo ultimo lavoro: “Non sono io quell’uomo” .
./.

.2 Monica Tarola, nasce a Torino perché i suoi genitori abruzzesi, per creare un futuro, sono costretti a lasciare la propria terra ed emigrare al nord alla ricerca del lavoro. Poi si ritorna a casa, a Pescina. Cresce e si iscrive alla Università di Economia e Commercio di Pescara, ma non sarà questo il suo percorso. Incontra il marito e dopo pochi anni dal matrimonio nasce Matteo. Inizia così la storia della sua vita che la porterà al bisogno di scrivere. Monica non è una scrittrice è una mamma che ha avuto la forza di mettere nero su bianco. Scrivendo “Il figlio del silenzio” narra per condividere con gli altri.
“Oggi si parla di libri”, di pagine che racchiudono un tesoro: emozioni, amore, curiosità, disagio. E’ l’itinerario delle scrittrici: viaggi interiori, incontri con l’omosessualità, rivelazioni di offese subìte. Foglio dopo foglio per scoprire un mondo lontano ma vicino. Le stesse autrici condivideranno con il pubblico ciò che al libro hanno affidato qualcosa di sé .
Coordina l’incontro la giornalista Luisa Novorio.

L’evento sarà trasmesso in diretta sul profilo Facebook Centro Giuridico del Cittadino a cura di APK-TV (https://apktv.it/canale1.html)

Si ricorda che è possibile effettuare la visita guidata alle ore 16.00 al museo Lapidarium e del Prosciugamento del Fucino – AIA dei Musei. E’ consigliabile effettuare la prenotazione rivolgendosi ai numeri. 0863.1809821 – 329.5454919.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. ‘Gusto speciale della montagna 2018’: Confartigianato presenta la giuria del concorso

Kristin Santucci

Ambiente, cultura e turismo: Sulmona cerca di risollevarsi dopo l’ombra dell’incendio

Gioia Chiostri

Abruzzo, Arcuri dice sì: mercoledì 200 mila test rapidi

Arcuri accoglie la richiesta del Governatore Marsilio sullo screening della popolazione della ...
Redazione IMN