Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Distretto rurale della Valle Peligna, c’è l’OK per la costituzione del comitato promotore

Si è svolto ieri a Sulmona, presso la sede della comunità montana, l’incontro per la costituzione del comitato promotore del distretto rurale della Valle Peligna. Presenti, alla riunione convocata dal commissario Eustachio Gentile, i Comuni di Cocullo, Pettorano sul Gizio, Cansano e Anversa, quest’ultimo capofila del progetto.

Dopo una breve introduzione è stato illustrato l’obiettivo posto alla base dell’istituzione di tale comitato oltre all’iter che dovrà essere perseguito per farlo diventare realtà. Inoltre sono stati discussi i punti della legge regionale 14/2015 con relativi benefici che da tale progettualità possono derivarne.

Entro la prossima settimana le amministrazioni sopra citate depositeranno le delibere per la costituzione di questo organismo e successivamente verranno convocati nuovamente i sindaci della Valle Peligna per illustrare nel dettaglio le finalità e il modus operandi posti alla base del distretto rurale. Solo in un secondo momento verranno aggregati anche i soggetti privati.

Essendo il comitato un organismo aperto è, dunque, auspicabile che anche altre realtà limitrofi – pubbliche e private – possano partecipare al tavolo di lavoro, allargando l’intesa e promuovendo una capillare collaborazione tra loro al fine di accedere ai finanziamenti in grado di dare un forte input allo sviluppo del territorio.

Del resto, il distretto rurale è una nuova modalità d’intervento pubblico che metterebbe a sistema le attività economiche presenti nel territorio, combinandole con ambiente, cultura, storia e tradizioni locali; una realtà che si affiancherebbe ai distretti del cibo, previsti dalla legge di bilancio e promossi dal ministro dell’agricoltura, per i quali sono stati stanziati 5milioni di euro per il 2018 e 10 milioni a decorrere dal 2019.

Soddisfatto l’assessore Lorenzo Berardinetti, promotori della legge che ha istituito i distretti rurali d’Abruzzo che dichiara:

«Questa iniziativa consentirà alla Valle Peligna di sviluppare una maggiore collaborazione tra le istituzioni e le aziende agricole, le imprese, le associazioni e tutte le altre realtà che si occupano di agricoltura e turismo ecosostenibile. Come è noto sono particolarmente sensibile a queste dinamiche capaci di promuovere le eccellenze della nostra regione e consentire, inoltre, ai vari territori di godere di numerosi benefici che da ciò può derivarne».

Analoga soddisfazione per il commissario Eustachio Gentile: «con la costituzione del distretto rurale della valle peligna tutte le eccellenze prodotte dal territorio potranno essere   correttamente valorizzate e tutelate».

Fonte: Lorenzo Berardinetti, assessore regionale Abruzzo 

Foto di: InfoMediaNews 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Giacomo Villa, cuore di capitano: il suo Celano è pronto a stupire

Alice Pagliaroli

Nona edizione dei ‘Luoghi del Cuore’ dei Fai: l’Abruzzo piazza 3 siti nelle prime 100 posizioni

Redazione IMN

Legnini: crisi maggioranza grave e conclamata

Attacco durissimo del leader del centrosinistra in Consiglio
Redazione IMN