INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

“Discutere seriamente dell’obbligo vaccinale”

A dirlo, è la presidente della Commissione Ue, che aggiunge alla stampa: "Servono 2-3 settimane per capire Omicron, intanto vaccinatevi". Per il presidente di Confindustria, il "Super Green Pass è di difficile applicazione".

“Così come è strutturato oggi, il super green pass non ci convince molto, perché più metti delle particolarità all’interno dell’applicazione più diventa difficile applicarlo. Quindi, credo che bisogna prendere atto che c’è una recrudescenza dei numeri e andare verso un obbligo vaccinale, con tutte le difficoltà che ne conseguono, a partire dal come lo rendi obbligatorio”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, oggi a Brindisi.

Questa invece è la posizione sulla corsa contro il tempo contro Omicron della presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen: “Fino a due o tre anni fa non lo avrei mai pensato ma è tempo di discutere sull’obbligo vaccinale“.

“Gli scienziati dicono di non saperne abbastanza su Omicron. – aggiunge – Servono due o tre settimane, che in pandemia sono un’eternità. Per questo la raccomandazione è vaccinatevi. Speriamo per il meglio, ma prepariamoci al peggio”. Le sue parole sono state riportate sull’Ansa.

Le dosi del vaccino Pfizer per i bambini saranno pronte dal 13 dicembre. Quanto a Omicron – continua la presidente – ringrazio il Sudafrica per la velocità con cui ci ha avvertiti. Ci ha dato l’opportunità di agire velocemente. Ogni giorno conta in questa situazione. L’Oms considera Omicron ad alto rischio, non conosciamo tutto di Omicron, ma sappiamo abbastanza da essere preoccupati. È una corsa contro il tempo“.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ricatti a sfondo sessuale: condannata una ex coppia, indagine risalente al 2012

Redazione IMN

La Lilt all’ex Hotel dei Marsi per promuovere la prevenzione del cancro

Redazione IMN

Pizzoli, contagiati due giocatori non residenti

C'è un caso sospetto a Pizzoli. Gran parte della squadra, invece, è in quarantena precauzionale, ...
Redazione IMN