INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Dimesso Piccone dall’Ospedale, domiciliari a Celano

Dimesso dall'Ospedale di Avezzano, ora Piccone dovrà osservare la misura degli arresti domiciliari nella sua abitazione di Celano. Lo difende l'avvocato Antonio Milo.

Ieri è stato dimesso Franco Piccone, l’imprenditore celanese accusato di omicidio stradale ai danni di Antonio Contestabile, il 75enne morto a seguito del violento impatto avvenuto lungo la Tiburtina Valeria, lo scorso 2 luglio. Franco Piccone era risultato, in base a indagini effettuate dalle Forze dell’Ordine intervenute subitamente sul luogo del sinistro, positivo al test alcolemico e all’assunzione di cocaina.

Il negoziante di Celano, noto per la sua attività storica di vendita di biciclette, è deceduto sul colpo, a bordo della sua auto, in prossimità del territorio di Aielli.

Franco Piccone era alla guida di un Suv Mercedes.

Mercoledì scorso, il legale di Piccone ha dato mandato ad un perito tecnico, consulente di parte, affinché ricostruisca l’esatta dinamica dell’incidente stradale, avvenuto alle ore 19 di sera. Bisognerà attendere circa un mese per avere queste risultanze. Quattro giorni fa, l’autopsia sul cadavere della vittima.

Altre notizie che potrebbero interessarti

A San Benedetto dei Marsi il sapore sportivo di ‘Corri Marruvium’: una terra percorsa di corsa

Gioia Chiostri

Ancora sul mercato, l’Opposizione dopo le parole degli assessori: «Caro sindaco, ravvediti!»

Gioia Chiostri

D’estate torna il pericolo nidi di vespe e calabroni, 100 interventi a stagione per i Vigili del Fuoco di Avezzano

Gioia Chiostri