INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Di Maio ad Avezzano: aperto il dialogo per LFoundry, ecco i punti-promessa siglati dal Ministero

Far ripartire il tutto il prima possibile, senza troppi scossoni alla base di una realtà consolidata nel tempo e nello spazio. «Un confortante incontro». Così la Rsu di Stabilimento di LFoundry bolla, attraverso l’anima di un giudizio secco e preciso, il dialogo che si è avuto, nella giornata di ieri, di domenica, con il Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio,  leader dei Cinque Stelle, in occasione della sua presenza ad Avezzano, al Castello Orsini. In breve, secondo la Rsu, è stata assicurata dal vicepremier l’attenzione necessaria rispetto alla vicenda di LFoundry.

«Nelle successive affermazioni del dottor Sorial, vice capo di gabinetto del Mise, – affermano le Rsu in una nota condivisa con la stampa – possiamo riassumere in una lista concreta le azioni effettuate già e da effettuare, e ritenere più che soddisfacente la conversazione svoltasi ieri a margine dell’evento del M5S ad Avezzano», dicono.

«- il Ministero ha confermato l’esistenza di più di una manifestazione di interesse per il sito;

– il Ministero si é impegnato ad osservare step by step le fasi di passaggio all’eventuale nuova società, con particolare interesse all’assicurazione del mantenimento della base occupazionale;

– il Ministero ha garantito il vincolo della presentazione di una forma di sviluppo per l’ accesso ai finanziamenti;

– il  Ministero ha annunciato l’intenzione di proporre la propria partecipazione alla compagine societaria;

– il Ministero ha confermato la necessità dell’ammortizzatore in questa fase di incertezza seppur dovrà essere usato solo fine al completamento della riorganizzazione;

– il Ministero ha garantito in una fase successiva alla chiusura dei vari tavoli di crisi del settore,la riapertura ed il concreto funzionamento del tavolo sul semiconduttori;

– il Ministero promuoverà l’immediata convocazione delle parti sociali non appena ci saranno delle concrete novità, per consentire la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori sin dalle prime battute della trattativa», questo è quanto.

Di seguito, la lettera integrale che è stata consegnata nelle mani del Ministro dalla Rsu:

Ministro ,

               siamo qui a chiedere particolare Attenzione, come finora dimostrato, alla situazione LFoundry.

La sua Duplice veste, per il Lavoro e per lo Sviluppo, sono per Noi la Migliore condizione Istituzionale che potesse verificarsi per consentire a questa straordinaria realtà industriale che vive ancora una volta come negli ultimi anni un periodo di incertezza dettato dalle logiche di mercato e di settore.

Una triplice sfavorevole congiuntura  per i costi delle materie prime, guerra dei dazi e mercato dei semiconduttori la fa da cornice ad alcune  manifestazioni di interesse per l’acquisto del sito .

Come Lei già sa in attesa che si concludano tutte le operazioni del caso i lavoratori saranno in Contratto di solidarietà per 18 mesi.

Il patrimonio del territorio e della REGIONE  in termini di risorse economiche e sociali e’ determinante per la tenuta e lo sviluppo degli stessi, ma in termini di competenze del futuro addirittura inestimabile.

Sarebbe un onore per Noi se alla prossima ed attesa convocazione di verifica da parte del Ministero Lei fosse presente come lo eèstato nelle piuùimportanti vertenze del Paese alle quali possiamo assolutamente paragonarci in termini proporzionali

La RSU di Stabilimento

Fonte: Rsu di Stabilimento LFoundry 

Foto di: vita.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Il Capistrello dopo il secondo pareggio della stagione: domenica arriva il Cupello

Alice Pagliaroli

Operazione “Terra di mezzo”: duro colpo alla piazza marsicana dello spaccio, 7 arresti

Redazione IMN

Abruzzo, città che leggono: premio al Comune di Fossacesia dal Centro per il libro e la lettura

Gioia Chiostri