INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Dehors: Comune di Avezzano proroga misure

Obiettivo: offrire sostegno alle imprese del settore della ristorazione e dei pubblici esercizi in generale.

Il Comune di Avezzano ha prorogato le misure straordinarie adottate dal Commissario, Mauro Passerotti, il giorno 22 maggio 2020, per offrire sostegno alle imprese del settore della ristorazione e dei pubblici esercizi in generale.

Il piano straordinario per le occupazioni di suolo pubblico da parte dei pubblici esercizi prevedeva l’esenzione dal pagamento della TOSAP ed interveniva in risposta alle istanze manifestate dalle Associazioni rappresentative delle categorie commerciali.

Tali norme riguardano soprattutto, anche se non esclusivamente, la disciplina dei “Dehors”.

In particolare, la richiesta pressante delle imprese di pubblico esercizio era quella di disporre di maggiori spazi esterni in modo da recuperare almeno in parte nuovi spazi di utilizzazione e organizzazione del lavoro.

Con delibera di Giunta, l’amministrazione di Giovanni Di Pangrazio, ha inteso prorogare il piano straordinario deliberato nello scorso maggio per dare sostegno alle attività pesantemente colpite dalla crisi covid e tutelare per quanto possibile i livelli occupazionali.

Potranno essere autorizzati ad effettuare la posa in opera temporanea su vie, piazze, strade e altri spazi aperti di interesse di dehors anche le attività di interesse sanitario, come farmacie o studi medici, così da poter consentire ai propri utenti, in particolar modo agli anziani e ai diversamente abili, di fare la fila senza essere esposti alle intemperie tipiche della stagione invernale.

“Si tratta- sostiene il sindaco Di Pangrazio- di un atto dovuto e necessario di attenzione al mondo del lavoro e delle attività commerciali. Stiamo lavorando per cercare di attuare ogni iniziativa possibile ad alleviare le conseguenze della crisi da Covid 19”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Rincaro pedaggi autostradali A24 e A25, Di Natale: «Lo Stato paghi quello che non possono i cittadini»

Gioia Chiostri

Storico Pucetta: L’Aquila si inchina

Impresa dei gialloblù contro la corazzata aquilana: decide Zazzara
Redazione IMN

‘Adotta un monumento’: studenti in primo piano nella tutela del patrimonio storico e artistico

Redazione IMN