INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Decreto Scuola: tutti promossi e Commissioni interne per gli esami di maturità

Azzolina: "Abbiamo messo in sicurezza l'anno scolastico"

Tutti promossi e Commissioni interne per gli esami di maturità. Sono queste alcune delle novità introdotte dal decreto scuola approvato dal Consiglio dei Ministri. Misure eccezionali per terminare l’anno scolastico tenendo conto dell’emergenza sanitaria in corso.

“Abbiamo pensato – ha detto il ministro Azzolina – due possibili opzioni che permetteranno di fare gli esami secondo i reali apprendimenti anche grazie al lavoro sulla didattica a distanza. Abbiamo messo in sicurezza l’anno scolastico”.

Come ha più volte detto il ministro Azzolina non ci sarà nessun sei politico “la valutazione guarda alla crescita e maturazione dello studente, che è messo al centro. Se ci saranno apprendimenti da recuperare, li recupereranno a settembre”.

Incerta la data di inizio delle lezioni per il prossimo anno scolastico, che potrà essere modificata. Tra le altre novità, come riportato dall’Ansa, l’eventuale integrazione e recupero degli apprendimenti relativi a questo anno scolastico potranno avvenire nel nell’anno scolastico successivo; potranno essere confermati i libri di testo adottati quest’anno anche per il prossimo, richiesta avanzata dai sindacati della scuola; diventa obbligatoria la didattica a distanza. Se non si rientrerà a scuola, anche gli scrutini quest’anno saranno a distanza.

Il decreto dovrà essere ora recepito da una o più ordinanze per divenire “operativo”.

“Non riusciamo ad aggiornare le graduatorie di istituto – ha detto ancora – e questo è dovuto a procedure vetuste: non riusciamo a portare avanti le domande cartacee. Chiedo scusa io a tutti i precari, li aggiorneremo l’anno prossimo con procedura digitalizzata”.

Il Cdm ha dato l’ok anche alle assunzioni chieste dal Ministero dell’Istruzione per recuperare parte dei posti liberati nell’estate del 2019 da quota 100. Si tratta di 4.500 posti che andranno ad altrettanti insegnanti, vincitori di concorso o presenti nelle graduatorie ad esaurimento, che non hanno potuto occupare questi posti lo scorso settembre perché non erano stati messi a disposizione.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Incidente alle porte di Luco dei Marsi: in 4 finiscono all’Ospedale

Redazione IMN

Trovato borsello con 3mila euro sull’A24: consegnato alla Polizia, che rintraccia i proprietari

Kristin Santucci

VIDEO. Welcome to Tagliacozzo con il ‘nuovo’ ufficio per il turismo

Kristin Santucci